/ Economia

Economia | 22 settembre 2021, 07:00

Cos'è il trading online?

Negli ultimi anni il trading online è diventato un trend seguito da molti. Alcuni lo hanno trasferito in una vera e propria professione, altri lo utilizzano come fonte di entrate extra.

Cos'è il trading online?

Negli ultimi anni il trading online è diventato un trend seguito da molti. Alcuni lo hanno trasferito in una vera e propria professione, altri lo utilizzano come fonte di entrate extra. Vediamo quindi in questo articolo di spiegare di cosa si tratta in generale il trading online e per chi volesse approfondire l'argomento, consigliamo di dare un'occhiata alla pagina https://www.giocareinborsa.com/trading-online.

Caratteristiche principali del trading online

Il trading online è un metodo personalizzato di trading, vendita o acquisto di prodotti o servizi, dove il trading avviene, appunto come dice il nome, attraverso una rete online,  dove ci saranno chat e forum creati per facilitare la comunicazione tra le persone coinvolte nel processo. Prima dell'esistenza del trading online, era consuetudine che l'investitore si rivolgesse ad un trader fisico o ad un'entità bancaria per effettuare vendite ed acquisti di azioni o altri titoli. Questo sistema non è scomparso, ma è sicuramente meno diretto, comporta più costi per l'investitore e, spesso, può presentare dei problemi soprattutto in caso di mala comunicazione fra le due parti. 

Grazie ad internet e all'era digitale, un trader è ora in grado di gestire funzioni come piazzare ordini di "acquisto" e "vendita", mettere limiti di mercato, impostare uno stop-loss, controllare lo stato attuale di un ordine, leggere notizie sugli avvenimenti del mercato, osservare l'elenco dei propri titoli tramite la dashboard, e così via. Per non parlare del fatto che il trading online ha ridotto enormemente i costi sia per gli investitori che per i trader.

Vantaggi del trading online

Anche un novello del settore può individuare quali sono i vantaggi del trading online. In particolare, grazie alla sua semplicità, rapidità, economicità, consente ai partecipanti accedere agli investimenti 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Ma vediamo i punti positivi più nel dettaglio:

Non c'è bisogno di un intermediario

Il trading online facilita il lavoro del trader che non ha più bisogno di parlare con un intermediario per condurre le sue operazioni; ovviamente, riducendo i costi.

È rapido e conveniente

In precedenza i trader dovevano pagare i broker per ogni operazione che veniva eseguita, facendo aumentare - anche di molto - i costi di ogni transazione. Grazie al trading online e al fatto che il trader può eseguire in autonomia le proprie operazioni, questi costi si sono decisamente ridotti. Inoltre, uno scambio avviene istantaneamente, se avviene online.

Controllo sullo storico degli investimenti

Una delle caratteristiche eccezionali del trading online è che offre sia ai trader che agli investitori un grande controllo sui loro investimenti e sullo storico delle operazioni effettuate in qualsiasi lasso di tempo, senza dover cercare in un mare di scartoffie.

Monitoraggio in tempo reale degli investimenti

Le piattaforme di trading online sono personalizzate e mettono a disposizione strumenti e interfacce avanzati per tenere traccia delle prestazioni di investimento. In questo modo, il trader ha tutte le informazioni di cui ha bisogno per valutare i propri investimenti. 

Come funziona il trading online?

Ma veniamo al nocciolo della questiona e vediamo come funziona esattamente il trading online. Sappiamo infatti che durante un'operazione di trading si acquistano o si vendono delle azioni in pochi secondi, ma che cosa avviene esattamente in questo lasso di tempo? 

 

  • L'ordine viene registrato
  • L'ordine viene inserito nel database
  • Il database cerca un venditore o un acquirente in base all'ordine emesso e, una volta che acquirente e venditore sono stati abbinati, viene inviato un messaggio di conferma a entrambe le parti per informarle dello stato dell'operazione.
  • Dell'ordine e del suo prezzo saranno segnalati gli organismi di regolamentazione che sorveglieranno tutte le attività di negoziazione, secondo legge.
  • I record di trading verranno archiviati nel caso in cui i regolatori desiderino studiare la transazione avvenuta.
  • Verrà inviato un contratto alle parti che hanno venduto le azioni e a coloro che le hanno acquistate.
  • Da questo momento, il broker avrà tre giorni per eseguire l'atto di scambio tra denaro ed azioni.
  • L'ultimo passaggio è appunto il trasferimento di denaro e titoli nei relativi conti di chi ha venduto e comprato.

In generale, prima di iniziare qualsiasi operazione di trading online è importante fare alcune ricerche di base, imparare i meccanismi fondamentali di questo sistema e cercare di prendere decisioni di investimento intelligenti senza essere guidati dalle emozioni.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore