/ Cronaca

Cronaca | 22 settembre 2021, 12:32

Appicca fuoco al cantiere edile e all'interruttore elettrico di un agriturismo

Nei guai un 41enne, dipendente di una ditta edile impegnata a Crescentino

Appicca fuoco al cantiere edile e all'interruttore elettrico di un agriturismo

In meno di 24 ore ha prima dato fuoco a un container di una ditta edile impegnata in un cantiere a Crescentino, poi ha danneggiato il quadro elettrico esterno a un agriturismo causando un blackout.

Un 41enne di origine siciliana è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Crescentino per danneggiamento aggravato e continuato.
Nella mattinata di mercoledì 8 settembre il capo cantiere di un’impresa di Crescentino si è accorto che, nella notte appena trascorsa, era stato danneggiato con il fuoco un container ubicato nel parcheggio esterno. Nell’immediatezza, un vigilante notturno aveva domato le fiamme con un estintore, ma il responsabile della ditta aveva chiesto l’intervento dei carabinieri di Crescentino per denunciare l’accaduto.
Poche ore più tardi, il titolare di un agriturismo ha richiesto l’intervento della pattuglia dei carabinieri denunciando che durante lo stesso arco notturno era stato danneggiato l’interruttore elettrico esterno della struttura, provocando un blackout generale.

I carabinieri di Crescentino, dopo accurate indagini, sono riusciti a collegare i due episodi criminosi a un medesimo protagonista: un 41 enne dipendente della stessa impresa edile, di origine siciliana, sofferente di problemi psichici che, nel corso della medesima giornata, era stato notato all’esterno del cantiere in stato confusionale tanto da essere ricoverato all'ospedale di Vercelli.

Le indagini hanno permesso di estrapolare dalle immagini dalle telecamere della struttura ricettiva che riprendevano il soggetto mentre si allontanava a bordo della propria autovettura dopo aver commesso il danneggiamento. Gli investigatori hanno poi scoperto che l’operaio aveva nutrito un particolare rancore contro il titolare della ditta, che a suo dire lo trattava male, nonché contro il titolare dell’agriturismo ove alloggiava, reo, a suo dire, di avergli dato una stanza poco pulita.
Il 41enne è stato deferito alla Procura della Repubblica di Vercelli per danneggiamento aggravato.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore