/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 16 settembre 2021, 08:26

Il covid non fa più strage nelle Rsa piemontesi: in isolamento lo 0,09% degli ospiti

I dati del monitoraggio regionale confermano l'impatto positivo della campagna vaccinale: mortalità ridotta di due terzi rispetto allo scorso dicembre

Il covid non fa più strage nelle Rsa piemontesi: in isolamento lo 0,09% degli ospiti

Da luoghi di massima diffusione del contagio e veri e propri "fortini" covid free. Anche la recente rilevazione condotta dalla Regione conferma che le Rsa piemontesi sono uno dei luoghi più sicuri sul versante sanitario. 

«Merito soprattutto della campagna vaccinale e al lavoro fatto in questi mesi dall’Unità di crisi della Regione Piemonte insieme alle oltre 700 strutture per anziani del territorio», si legge in una nota della Regione che poi analizza i dati della piattaforma creata per rilevare quotidianamente all’interno delle Rsa la situazione legata all’emergenza sanitaria.

«Dall’ultima rilevazione fatta sul 90% delle strutture - prosegue la nota regionale - la quasi totalità, ovvero il 98%, risulta in questo momento completamente priva di contagio. Sugli oltre 33 mila ospiti delle Rsa piemontesi al momento solo 30 risultano in isolamento per Covid, lo 0,09%, mentre la percentuale di positività nel personale è dello 0,11%. Minime anche le ospedalizzazioni, che sul totale degli ospiti sono lo 0,76% e la mortalità si conferma ridotta dei due terzi rispetto al dicembre 2020, prima dell’avvio della campagna vaccinale».


redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore