/ Scuola

Scuola | 10 settembre 2021, 07:23

"Una società a misura di mamma": premiato il lavoro degli studenti dell'Avogadro

Jacopo Bracco e Giulia Pedrola hanno partecipato al campus del Movimento per la Vita

Jacopo Bracco e Giulia Pedrola

Jacopo Bracco e Giulia Pedrola

Riceviamo e pubblichiamo.

“Una società a misura di mamma: un sogno possibile?”. Questo il tema scelto per invitare i giovani a riflettere in occasione della 34° edizione del concorso europeo – premio internazionale Alessio Solinas – indetto dal Movimento per la Vita.

A cogliere tale invito alla riflessione un’intera classe del Liceo Scientifico Amedeo Avogadro di Vercelli, la 4° C a indirizzo Scienze Applicate. Ben sei lavori sono stati realizzati e di questi due sono risultati vincitori: una video intervista e una poesia per raccontare il ruolo di madre oggi, gioie e fatiche, soddisfazioni e difficoltà. Lavori frutto di impegno, fantasia, dedizione e collaborazione tra giovani che, guidati dalla loro docente di religione cattolica, Elena Fossale, sono stati capaci con la loro creatività di dare voce al mondo delle mamme che si dividono tra casa e lavoro.

Dal 29 agosto al 1 settembre i vincitori Jacopo Bracco e Giulia Pedrola si sono così recati in Trentino in Val di Fassa per vivere giornate di studio e condivisione nell’ambito del campus organizzato dal Movimento per la Vita e che vede la presenza di giovani provenienti da tutta Europa. Il premio è simbolicamente esteso a tutti i ragazzi della classe, che hanno partecipato entusiasticamente nonostante le difficoltà di un anno scolastico complicato.

Iis Avogadro, Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore