Sport - 08 settembre 2021, 20:45

Engas Hockey Vercelli: il giorno di Mattia Verona e Cosimo Mattugini

Sabato al Palapregnolato Trofeo Paolo Torazzo contro Amatori Wasken Lodi, illustrate le norme di accesso al pubblico.

Da sinistra: la punta Cosimo Mattugini e il portiere Mattia Verona posano per la presentazione ufficiale alla stampa.

Da sinistra: la punta Cosimo Mattugini e il portiere Mattia Verona posano per la presentazione ufficiale alla stampa.

Engas Hockey Vercelli ha presentato due nuovi acquisti per la stagione di A1 di hockey pista alle porte: il portiere Mattia Verona e la punta Cosimo Mattugini.

Mattugini: “Ho iniziato a giocare ad hockey nelle giovanili del Forte dei Marmi, poi un anno in A2 a Modena e sono tornato a Forte, dove abbiamo vinto Supercoppa e scudetto. In Nazionale ho partecipato a due Europei giovanili, mentre lo scorso anno ero a Correggio.”

Verona:Sono contento di essere a Vercelli quest’anno, mi ha sempre ispirato questa piazza: me ne hanno sempre parlato benissimo, dicendo che c’è un carisma incredibile. Così, quando ho saputo che HV mi voleva, sono stato felicissimo. Cercherò di dare il massimo, come ho sempre fatto, vedremo se con il tempo riusciremo a toglierci delle soddisfazioni.”

Paolo Gallione, addetto stampa HV, sottolinea le caratteristiche dei due: Verona è un portiere con caratteristiche diverse da Errico, ma che ha dimostrato di saper bene come difendere la propria porta. Mattugini, in una partita di allenamento, ha segnato due reti e mi è piaciuto molto: li ha realizzati con due movimenti studiati, l’hockey è uno sport d’istinto, ma da solo non basta.”

 

Sabato 11 settembre alle ore 19 al Palapregnolato, il debutto ufficiale in pista per questa stagione di Engas Hockey Vercelli in occasione della prima edizione della partita dei Campioni, Trofeo Paolo Torazzo. Ospiti, i campioni d’Italia di A1, l’Amatori Wasken Lodi. Ancora Gallione: “Rispetto a loro, siamo in ritardo di preparazione e, soprattutto, in questo momento ci mancano tre giocatori importanti: Ojeda e Sisti, che devono arrivare dall’Argentina, e Moyano che ha accusato un po’ di febbre. C’è poi da tenere presente che abbiamo cambiato cinque componenti della squadra, quindi serve un po’ di tempo per capirsi, conoscersi e abituarsi, ma vogliamo bruciare la tappe.” Lo sguardo non può che andare in prospettiva al campionato: “Sappiamo che l’inizio sarà difficile (Forte dei Marmi, Trissino, Amatori Lodi le prime avversarie dei nerogialloverdindr) ma a noi interessa la fine. Non ci faremo prendere dall’ansia di voler subito ottenere tutto: la mentalità sarà quella di lavorare su un lungo percorso che ci conduca ad essere fra le prime sei squadre al termine della stagione. Mister Punset e i ragazzi hanno lavorato bene prima del ritiro e poi nella settimana a Carcoforo, continueranno a farlo fino alla prima di campionato.”

 

Modalità accesso Trofeo Paolo Torazzo. Biglietti in vendita esclusivamente per i soci al prezzo di 10 euro ciascuno: ogni socio, compreso il proprio tagliando, potrà prenotare 3 posti. Questo il link di acquisto e prenotazione: 

https://bit.ly/3nc3LEH 

Pagamento e ritiro dei tagliandi presso il ristorante Afra (via Walter Manzone 84) nei giorni ed orari indicati nella mail ricevuta all’atto della prenotazione. I biglietti saranno abbinati ad un dato posto numerato (posto nominativo assegnato al momento del pagamento) nel rispetto delle normative anti Covid. Per lo stesso motivo, la capienza non supererà le 190 unità e l’accesso sarà permesso esclusivamente con green pass o con tampone con esito negativo non antecedente 48 ore dal momento dell’ingresso al Palapregnolato. Si ricorda, inoltre, che la mascherina dovrà essere indossata per tutto l’arco della manifestazione. 

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

SU