/ Cronaca

Cronaca | 03 settembre 2021, 13:38

Quel banco vuoto vicino alla finestra: studente dell'Ipsia muore a 17 anni

Il giovane vittima di un incidente stradale a pochi giorni dall'inizio delle scuole

Quel banco vuoto vicino alla finestra: studente dell'Ipsia muore a 17 anni

L'istituto professionale Lombardi è in lutto per la morte, avvenuta a soli 17 anni, di un giovane studente, vittima di un incidente stradale avvenuto nei giorni scorsi a Cossato.

Il giovane, che viveva a Strona, avrebbe dovuto iniziare tra pochi giorni l'ultimo anno dell'indirizzo Meccanica. Ha perso la vita in un tragico incidente la cui dinamica è in fase di ricostruzione. Il ragazzo a bordo della sua moto da cross Ktm 125 avrebbe superato una Suzuki Swift guidata da una biellese di 27 anni, andando a schiantarsi contro la portiera sinistra dell'auto, forse impegnata in una svolta. Un dramma della strada che ha sconvolto l'intera cittadina biellese, ma anche compagni di scuola e docenti dell'Ipsia Lombardi dove il giovane era arrivato dopo aver seguito i corsi al CnosFap di Vigliano.

«Non c'è un senso, a 17 anni, non c'è giustizia, non c'è niente - scrive in un commentatissimo post la sua insegnante di Lettere, Valentina Petri -. C'è soltanto un banco vuoto vicino alla finestra, un nome che non risponde all'appello. Una maturità non fatta, una vita non vissuta se non per un pezzetto troppo breve. Non c'è mai silenzio nella tua classe, ma adesso mi sembrerà di sì. Noi ti portiamo all'esame lo stesso, nel cuore. Tu però guardaci da lassù, o da dove sei, dal tuo nuovo banco vicino a una finestra più grande». 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore