Cronaca - 19 agosto 2021, 11:46

Minaccia il vicino con un'arma: 66enne denunciato a San Germano

I carabinieri devono intervenire dopo una lite di condominio partita per la puzza di fumo

Minaccia il vicino con un'arma: 66enne denunciato a San Germano

Infastidito dal fumo di un vicino, inizia a litigare per ottenere che l'uomo (e il suo tabacco) lascino l'androne del condominio. Ma, per tutta risposta, si vede minacciato con un'arma. 

La più classica delle liti estive è così finita con una denuncia per minacce aggravate.

La vicenda si è svolta l'altra sera, in un condominio di San Germano: due vicini di casa hanno litigato perché uno di questi stava fumando nell’atrio del palazzo e l’odore di fumo raggiungeva la finestra dell’altro condomino infastidendolo. Quest’ultimo lo ha prima invitato a spostarsi poi la situazione è degenerata: l'invito non è stato accolto di buon grado e i due hanno iniziato a discutere animatamente sino ad arrivare a spintonarsi.

Il fumatore, non contento, è rientrato in casa e subito dopo è uscito impugnando un revolver e mostrandolo al vicino con fare minaccioso. La vittima, impaurita, è rientrata in casa e ha chiesto l’intervento dei carabinieri che sono sopraggiunti dopo poco. La successiva perquisizione dell’abitazione ha permesso ai militari della Stazione di San Germano di rinvenire l’arma utilizzata, una scacciacani con relativo munizionamento: arma a munizioni sono state sequestrate mentre l'uomo,  un 66enne, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Vercelli per per minacce aggravate.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

SU