/ Cronaca

Cronaca | 10 agosto 2021, 19:09

Atti vandalici: a Vercelli e Olcenengo

Vetri spaccati in una cabina telefonica e recinzione demolita in un'area fequentata dai bambini

La staccionata divelta a Olcenengo

La staccionata divelta a Olcenengo

C'è amarezza, a Olcenengo per un atto vandalico che ha interessato un'area molto frequentata dai più piccoli: è stato divelto il legno della staccionata, lasciando le aste di legno con i chiodi sporgenti sparse un po' ovunque.

«Cercheremo di riparare tutto il prima possibile - si legge in un post del Comune -. Intanto chi ha i bambini faccia attenzione ai chiodi. Agli autori di questo gesto diciamo solo: Vergognatevi! Bisogna avere rispetto delle cose comuni  che sono di tutti e nessuno ha diritto di distruggerle anche perché ci sono dei costi per ripararle».

E, a proposito di atti vandalici, questa volta dalla città arriva una segnalazione sulle condizioni della cabina telefonica tra via Ariosto e piazza Cesare Battisti: qualcuno ha distrutto i vetri, spargendoli un po' ovunque: anche qui, oltre al danno c'è da fare attenzione al pericolo di tagliarsi.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore