Trino - 01 agosto 2021, 18:23

Dopo 5 mesi chiude il centro vaccinale di Trino: 8000 le persone immunizzate, 15mila le dosi iniettate

L'orgoglio del sindaco, Daniele Pane: «Un grande lavoro di squadra: grazie a tutti, abbiamo dimostrato che Trino c'è: per i trinesi e per le persone del circondario»

Dopo 5 mesi chiude il centro vaccinale di Trino: 8000 le persone immunizzate, 15mila le dosi iniettate

Dopo cinque mesi di grandissimo impegno, chiude il Centro vaccinale allestito dal Comune di Trino e dall'Asl di Alessandria all'ex mercato coperto di piazza Comazzi.

Era stato uno dei primi a entrare in funzione in tutta la regione, affiancando i centri vaccinali delle Asl e, a inaugurarlo, era stato lo stesso presidente della Regione, Alberto Cirio.

Attorno alla struttura, il cui coordinamento è stato affidato all'assessore Roberto Gualino, hanno gravitato 200 volontari; sono state iniettate 15mila dosi alle 8.000 persone vaccinate tra i residenti della cittadina e del circondario.

«Abbiamo allestito, imparato, cucinato, ascoltato, parlato, corso, riso e scherzato - commenta in un post il sindaco, Daniele Pane che ha fortemente voluto la struttura -. È stato duro, è stato faticoso, è stato complicato ma noi non abbiamo mai indietreggiato di un centimetro: quando le dosi erano poche, quando la gente ha avuto paura, quando la gente aveva fretta, quando la gente aveva bisogno di cambiare data o orario, quando la gente aveva bisogno di essere rassicurata o tranquillizzata. Trino c’è, non solo per i trinesi ma per tutto il territorio. Ora anche i volontari devono poter tirare il fiato: i richiami in programma nel mese verranno eseguiti all'hub del Palafiere di Casale».

Dal sindaco arriva anche un «Grazie enorme ai nostri medici di famiglia e ai medici ospedalieri o in pensione, alle infermiere, agli amministrativi e alle nostre splendide associazioni di volontariato. Tutti ha contribuito in maniera eccezionale». E tutti hanno dato il proprio aiuto per fare in modo che le persone si vaccinassero con tranquillità, vicino a casa e trovandosi di fronte volti amici. Un impegno premiato con un'adesione massiccia alla campagna vaccinale che colloca Trino tra i primi centri piemontesi per percentuali di popolazione immunizzata.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

SU