/ Cronaca

Cronaca | 29 luglio 2021, 11:22

Scopa, malesseri gastrointestinali per una quarantina di persone: si cercano le cause

Analisi in corso da parte di Cordar e Asl per capire se l'origine del problema possa essere collegata all'acquedotto

Scopa, malesseri gastrointestinali per una quarantina di persone: si cercano le cause

Fine settimana di malesseri gastrointestinali per una quarantina di persone che, a Scopa, hanno accusato dissenteria ed episodi di vomito. Nessuno ha avuto complicazioni gravi per la vicenda, ma intanto il Comune ha emesso un'ordinanza precauzionale di divieto dell'utilizzo dell'acqua a scopi alimentari, avviando un'indagine con Cordar e Asl per capire se ci siano problemi di contaminazione della rete idrica e, nel caso, di che tipo di problemi si tratti.

«Fino a che non avremo il responso sulle analisi - ha detto il sindaco del paese, aggiornando i concittadini attraverso i social - non possiamo sapere esattamente né quale sia l'origine dei malesseri né come eventualmente intervenire».

Dal sindaco arriva anche l'invito ad accentuare ogni possibile precauzione per evitare la trasmissione del contagio e a rivolgersi subito al medico di famiglia in caso di malori e per avere le indicazioni del caso.

Contestualmente sono stati anche effettuati i tamponi molecolari a tutte le persone che hanno accusato un problema di salute, ma nessuno, al momento, è risultato positivo al Covid-19.

«I nostri medici si sono dimostrati davvero collaborativi ed è importante far riferimento a loro anche per consentire all'Asl di avere un quadro completo della situazione in paese», ha aggiunto il primo cittadino.

Il Cordar, nella giornata di martedì ha effettuato prelievi e controlli sulle vasche di raccolta e soprattutto su quella principale che rifornisce la gran parte del paese; l'Asl dal canto suo ha prelevato campioni da due fontane pubbliche collegate all'acquedotto. I primi risultati sono attesi per la serata di giovedì. 

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore