/ Sport

Sport | 26 luglio 2021, 09:19

Torna la Combinata della Scalatore

Sabato e domenica Valsesia protagonista di una manifestazione nazionale

Torna la Combinata della Scalatore

Torna sabato e domenica prossimi sulle strade della Valsesia l’appuntamento ciclistico con la Combinata Nazionale dello Scalatore. Teatro della terza edizione della manifestazione di carattere nazionale, ideata e realizzata dallo staff organizzativo del Team Valli del Rosa-Portas Falegnameria La Stazione, saranno, come nelle precedenti edizioni, le salite che portano all’Alpe di Mera e all’Alpe Meggiana.

Una manifestazione unica nel suo genere che abbina una prova a cronometro (sabato 31 Alpe di Mera) ad una prova con partenza in gruppo (domenica 1 agosto Alpe Meggiana). Una due giorni full-immersion per i tanti cicloamatori amanti della specialità che assegna ai vincitori la maglia di Campione Nazionale. La prima delle due prove che prevede l’arrivo all’Alpe di Mera con partenza di fronte al Centro Polifunzionale di piazza Ponte, si sviluppa sul medesimo tracciato delle scorse edizioni: ha una lunghezza di poco inferiore ai 10 Km e ripercorre la strada teatro dell’ultima parte della 19° tappa del Giro d’Italia.

Dopo il via, appena superato il bivio che porta in regione Ordarino, si inizia subito a salire. La pendenza media da affrontare nei primi tre Km si attesta al 7/8percento per poi salire intorno al 9 fino al quinto km. Da qui fino al termine tanta sofferenza per i concorrenti con medie che non scendono mai sotto il 10 - 12%. Il rilevamento cronometrico di fine gara sarà posto in corrispondenza dei parcheggi al termine della strada asfaltata. Questa prima prova contro il tempo assegnerà virtualmente nelle varie categorie le maglie tricolori, oltre ai 2 premi (skipass giornalieri Alpe di Mera) che verranno consegnati ai vincitori dell’assoluta maschile e femminile. Domenica mattina alle 9.45 si riparte: ad attendere i corridori, dopo il ritrovo sempre in piazza Ponte, la salita che porta all’Alpe Meggiana in territorio di Piode. Anche qui parliamo di una signora salita che supera i 10 Km di lunghezza e sviluppa una pendenza media intorno all’8percento. Dai 660 metri di Scopello, superati gli abitati di Pila e Piode, si sale fino ai 1550 metri dell’Alpe dove sarà sistemato il traguardo. Successivamente per i corridori il rientro a Scopello per le premiazioni di tappa che vedranno assegnare per l’assoluta maschile e femminile 2 voucher Wellness Area & Spa del Resort Pietre Gemelle di Riva Valdobbia, a seguire la consegna ufficiale delle maglie di campione ai vincitori assoluti della Combinata, oltre ai numerosi premi individuali comprendenti tra gli altri voucher per discese in rafting presso il Centro Canoa e Rafting di Balmuccia. Gia’ dalle pre-iscrizioni si intuisce che il livello dei pretendenti al titolo sarà elevato; ad oggi l’elenco riporta i nomi eccellenti di molti protagonisti della specialità che raggiungeranno le località valsesiane già nei giorni antecedenti la gara. Sara’ un appuntamento da non perdere.  

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore