/ Cronaca

Cronaca | 20 luglio 2021, 14:24

Tenta di rubare le bici parcheggiate fuori dalla stazione: 20enne nei guai

Denunciato nel corso dei controlli della Polfer

Tenta di rubare le bici parcheggiate fuori dalla stazione: 20enne nei guai

C'è anche un 20enne italiano denunciato per furto nell'elenco delle persone finite nei guai nel corso dei controlli settimanali svolti dalla Polizia ferroviaria del compartimento Piemonte e Valle d'Aosta sui convogli e nella zona delle stazioni.

Il ragazzo, nella notte del 9 luglio, ha cercato in più momenti di rubare delle biciclette parcheggiate nella rastrelliera di fronte la stazione ferroviaria. Gli agenti, la mattina seguente, dopo aver visionato le telecamere della videosorveglianza, hanno identificato e fermato il giovane, già noto agli operatori di Polizia. Nei suoi confronti è scattata una denuncia.

Nella medesima settimana l'intensificarsi dei controlli a bordo treno e in stazione hanno consentito alle forze dell'ordine di giungere a un arresto, 16 denunce, 3.974 persone controllate, di cui 774 con precedenti. 215 pattuglie impegnate nelle stazioni e 17 in abiti civili per attività antiborseggio. 63 servizi di vigilanza a bordo di 141 convogli. 18 servizi lungo linea e 20 di ordine pubblico. 

Tra i vari episodi si segnalano, a Torino Porta Nuova, un 48enne marocchino denunciato per furto, in quanto trovato in possesso di merce rubata all’interno di un esercizio commerciale dello scalo ferroviario.

A Novi Ligure sono stati denunciati in stato di libertà sei cittadini extracomunitari poiché inosservanti ad un Ordine del Questore in quanto irregolari sul territorio nazionale. Sempre a Novi Ligure gli agenti della Polfer hanno denunciato in stato di libertà un 32enne nigeriano per oltraggio e minacce a Pubblico Ufficiale. Lo straniero è stato bloccato dai poliziotti dopo aver minacciato il capotreno con una bottiglia di vetro, a bordo di un convoglio partito da Genova  e diretto a Rimini.

A Novara un cittadino della Guinea di 20 anni è stato denunciato per minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale. Lo straniero, sorpreso a bordo di un convoglio proveniente da Milano senza titolo di viaggio, ha aggredito gli operatori della Polfer. Il 20enne, che si è rifiutato di declinare le proprie generalità, è stato riportato alla calma e accompagnato negli uffici di Polizia, dove è stato denunciato. 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore