/ Santhiatese

Santhiatese | 19 luglio 2021, 15:40

Un riconoscimento per “La Fossa” di Bianzè

Dopo 400 anni dalla sua prima realizzazione, il corso d’acqua che abbraccia il paese è stato ufficialmente riconosciuto come il più grande fontanile urbano della Provincia di Vercelli

Un riconoscimento per “La Fossa” di Bianzè

Bianzè – “Il più grande fontanile urbano dell’intero territorio provinciale”: è questo il riconoscimento istituzionale ricevuto lo scorso 14 luglio da “La Fossa”, il corso d’acqua che abbraccia il centro abitato del paese.

Dopo 400 anni dalla sua prima realizzazione, infatti, grazie all’attuale amministrazione comunale guidata da Carlo Bailo, quest’opera viene ufficialmente riconosciuta come un patrimonio locale che va costudito e curato, in quanto unico.

“Siamo orgogliosi di poter annunciare di aver ricevuto dal Presidente della Provincia di Vercelli Eraldo Botta un attestato che conferma la particolarità del nostro fontanile, iniziato nel 1600 e terminato nel 1780 per salvare Bianzè dalla tubercolosi – commenta soddisfatto il primo cittadino – questo è il risultato di anni di lavori, iniziati dalle passate amministrazioni ma tutti volti a valorizzare La Fossa, che per noi è considerata il simbolo del paese: i nostri predecessori si sono dati da fare per abbellirla e noi continueremo a farlo, nel caso specifico abbiamo anche lavorato e lavoreremo per coinvolgere le istituzioni, per far sì che anche gli altri possano conoscerla e apprezzarla”.

Lungo 2 km e profondo 7 metri, il corso d’acqua in questione presenta diverse sorgive, in alcuni dei suoi tratti ancora oggi chiaramente visibili, ed è sovrastato da un bel camminamento illuminato lungo tutto il suo perimetro. La speranza del sindaco Bailo e dei suoi, è che il riconoscimento ricevuto, insieme al passaparola su social e non, possa servire per attirare a Bianzè turisti amanti della natura, della storia e del buon cibo, al fine di poter far apprezzare le risorse locali e ciò che questo ridente paesello della bassa ha da offrire.

Anita Santhià

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore