/ Spettacoli

Spettacoli | 16 luglio 2021, 13:03

“Ci vuole orecchio...": Elio porta in scena Jannacci

Sabato appuntamento con la musica al Teatro Civico

“Ci vuole orecchio...": Elio porta in scena Jannacci

Elio porta in scena Enzo Jannacci, il cantautore più eccentrico e personale della storia della canzone italiana, in grado di intrecciare temi e stili apparentemente inconciliabili: allegria e tristezza, tragedia e farsa, gioia e malinconia.

Un Buster Keaton della canzone, nato dalle parti di Lambrate, che verrà rivisitato, reinterpretato e da Elio: l'appuntamento è sabato alle 21 al Teatro Civico nell'ambito della rassegna "Metti una sera a Vercelli", per uno spettacolo che lascia prevedere uno scoppiettante confronto tra due saltimbanchi della musica alle prese con un repertorio sconfinato e irripetibile, arricchito da scritti e pensieri di compagni di strada, reali o ideali, di “schizzo” Jannacci.  Da Beppe Viola a Cesare Zavattini, da Franco Loi a Michele Serra, da Umberto Eco a Fo o a Gadda. Uno spettacolo giocoso e profondo perché “chi non ride non è una persona seria”.

Lo spettacolo va in scena alle 21 e i biglietti sono ancora disponibili alla biglietteria del Teatro Civico domani dalle 18 alle 21 oppure on-line su www.vivaticket.it:  il costo dei biglietti va da 18 a 15 euro.

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore