/ Politica

Politica | 13 luglio 2021, 12:00

Via Natale Palli: arrivano 1,8 milioni di euro per risanare le palazzine Atc

Pubblicato in Gazzetta il decreto interministeriale che sblocca il finanziamento. Il Comune interviene con 400mila euro

Via Natale Palli: arrivano 1,8 milioni di euro per risanare le palazzine Atc

Arrivano i fondi ministeriali per la ristrutturazione delle palazzine Atc di via Natale Palli. Un intervento atteso da tempo e per il quale, da circa un anno, Comune e Atc hanno lavorato alla ricerca dello del denaro occorrente.

Nei giorni scorsi è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto interministeriale che conferma, tra le altre misure, lo stanziamento da un milione 850mila euro per Vercelli: denaro che, integrato dallo stanziamento comunale di 400mila euro, verrà utilizzato per le cinque palazzine di edilizia residenziale pubblica che versano da anni in condizioni davvero precarie.

leggi anche: VIA NATALE PALLI: DUE MILIONI PER RISTRUTTURARE LE PALAZZINE

Nel frattempo, l'amministrazione comunale ha già avviato alcune procedure amministrative per arrivare quanto prima alla stesura del progetto e all'assegnazione dei lavori.

«E' stato un lungo iter - commenta il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Massimo Simion - ma finalmente portiamo a casa un risultato importante che ci permetterà di riqualificare cinque edifici nei quali vivono oltre 40 famiglie, che da troppo tempo convivono con situazioni di criticità davvero gravi».

L'intervento, inoltre, porterà a un recupero complessivo di spazi che oggi non possono essere utilizzati adeguatamente, come i balconi, oltre che alla riconversione energetica degli edifici.

«Negli allegati al decreto sono stabiliti anche i tempi e le modalità di erogazione del denaro - aggiunge Simion - e i nostri uffici si erano già messi all'opera per garantire la massima velocità di tutte la pratica. Su questo intervento, che era molto atteso, anche la minoranza ha sempre dato il proprio contributo e, in particolar modo, lo ha fatto Michelangelo Catricalà che ha sempre seguito con attenzione tutto l'iter burocratico».

fr

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore