/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 28 giugno 2021, 11:20

Il Bancarella incorona la Libreria Giovannacci con la Gerla d'oro

Marco Costantini: «Sono felice per me, per i miei genitori, la mia famiglia e per tutti i librai indipendenti»

Il Bancarella incorona la Libreria Giovannacci con la Gerla d'oro

Il Premio Bancarella di quest'anno incorona la Libreria Giovannacci, di Vercelli.

 

Pontremoli, 27 giugno 2021

Egregio signor Marco Costantini,

domenica 18 luglio verrà proclamato il vincitore del 69° Premio Bancarella.

Nell'occasione, i Librai del Bancarella saranno lieti di consegnarle la “Gerla d'oro”...

E Marco Costantini, sulla sua pagina facebook, ha scritto:

Lo so non si dovrebbe fare per una questione di stile, ma io sono troppo contento!

Mi è arrivata la comunicazione ufficiale: quest'anno mi sarà consegnato il più importante riconoscimento per un libraio: LA GERLA D'ORO.
I miei avi sono partiti da Montereggio, (il paese dei librai, un borgo medievale in Lunigiana) con le GERLE colme di libri per venderli in tutte le piazze d'Italia.
La gerla è diventata il simbolo di tutti quei librai e bancarellai partiti dalla Toscana, e sparsi in tutta Italia e nel mondo. Il mio bisnonno scelse Vercelli e oggi, quattro generazioni dopo, noi Giovannacci siamo ancora qui.

Il 18 luglio mi sarà consegnata La Gerla d'oro in occasione del 69° PREMIO BANCARELLA che si tiene ogni anno a Pontremoli. Sono felice davvero per me, per i miei genitori, la mia famiglia e per tutti i librai indipendenti.
Una curiosità alla prima edizione del Premio Bancarella nel 1952 (che fu vinto da Hemingway con "Il vecchio e il mare") mia madre ragazzina era presente e ricorda benissimo poi nella casa dei suoi zii a Montereggio una Oriana Fallaci giovanissima che scrisse un articolo per "Epoca" sulla storia dei librai.

Al link: http://www.libreriagiovannacci.it/Oriana_Fallaci.htm

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore