/ Scuola

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuola | 23 giugno 2021, 16:02

«Formare tecnici è la grande scommessa per ripartire»

Coverfop: nel piano di formazione il corso per “Operatore elettrico automazione industriale”

Linda Barbolan, presidente di Coverfop

Linda Barbolan, presidente di Coverfop

L’Italia sta lentamente ripartendo dopo un anno e mezzo di pandemia. E le occupazioni tecniche saranno tra le più ricercate dal mondo del lavoro. Sia quelle con competenza media sia quelle con competenza alta.

Dal 2005 Coverfop propone un percorso nel campo elettrotecnico che nel tempo, seguendo l’evoluzione della richiesta del mondo del lavoro, ha virato sempre più verso l’automazione, la robotica e la domotica.

Il prossimo anno le ultime classi dell’indirizzo parteciperanno alle Olimpiadi dell’automazione, un concorso indetto dalla divisione tecnologica dell’azienda Siemens. Si lavorerà su alcune idee di automazione da applicare concretamente in processi di lavoro. In stretta correlazione con un’azienda. Tutto sarà sicuramente facilitato dai nuovi laboratori di Factory automation che comprendono sia simulazioni di servo sistema V90 che vere e proprie automazioni di factory automation fino ad arrivare al controllo remoto per simulare la teleassistenza.

«Da sempre l’idea di Coverfop – interviene Linda Barbolan, presidente del Consorzio formativo - è di creare un laboratorio “open”. In cui si possa fare formazione in sinergia tra aziende (dipendenti e tecnici) e allievi della scuola. In cui ci si scambi informazioni con i docenti. In cui nascano costantemente sessioni di formazione congiunte tra docenti e tecnici delle aziende locali. Ed in cui i docenti siano i formatori delle grandi aziende. Da Siemens a Gewiss per arrivare a tutti i partner tecnologici con cui collaboriamo. Insomma uscire dal classico workshop per arrivare a sessioni di lavoro. più utili per tutti».

Torniamo all’indirizzo scolastico ed alla possibilità di iscriversi per il prossimo anno. Il vantaggio del sistema di Istruzione e Formazione Professionale (gli Istituti professionali come CoVerfop) è che le iscrizioni sono costantemente aperte, permettendo sempre agli allievi ed alle famiglie di inserirsi nelle classi e di verificare le programmazioni svolte. Ancor più quest’anno, in cui nei mesi estivi saranno programmate delle attività di recupero delle competenze non svolte durante la Didattica a Distanza e delle attività di carattere educativo (è necessario anche riprendere un discorso di educazione alla socialità scolastica bruscamente interrotta al fine di prevenire dispersioni e di ricostruire motivazioni).

L’indirizzo “Operatore elettrico automazione industriale”, offre la possibilità di conseguire una qualifica triennale gratuita (III° livello EQF) per giovani dai 14 ai 24 anni (con priorità ad allievi in uscita dalla IIIa media). Il percorso è fortemente incentrato sui laboratori e prevede un periodo di stage durante il 3° anno presso aziende del territorio. Da sempre tale indirizzo colloca allievi nei due anni successivi alla conclusione della scuola con percentuali superiori al 60%. E’ dunque un indirizzo ottimale per chi immagina di scegliere un percorso che conduca velocemente al mondo del lavoro.

La segreteria e la direzione della scuola sono a disposizione per valutare iscrizioni all’indirizzo. Si può telefonare allo 0161.502006 o scrivere a info@coverfop.it per un colloquio. Visitando il sito www.coverfop.it è possibile, attraverso la compilazione di un form, richiedere un colloquio o orientamento specifico.

La scuola collabora abitualmente con partner di primo piano nel settore: Gewiss, Lovato, Iren, Sogin, Schneider electric, Biticino.

«Coverfop dialoga e collabora costantemente con Confindustria Novara, Vercelli, Valsesia per ascoltare le istanze delle aziende e comprenderne i bisogni, le aspettative e le nuove tendenze. Confindustria è uno dei soci più importanti del Consorzio –conclude Barbolan – e per me è fondamentale che sempre più consigli e interagisca con la Direzione».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore