/ Sport

Sport | 14 giugno 2021, 09:00

I Diavoletti nella Juventus National Academy

Accordo di collaborazione triennale tra i due club. Domenica 20 festa di sport al Bozino

Il presidente Scheda e il responsabile del settore giovanile U13 Milani

Il presidente Scheda e il responsabile del settore giovanile U13 Milani

Accordo triennale tra A.S.D. Diavoletti Calcio e Juventus Football Club grazie al quale la società vercellese entrerà a far parte delle Scuole Calcio Juventus in Italia. L'accordo, sottoscritto per le stagioni 2021-2022, 2022-2023 e 2023-2024 crea un’importante sinergia tra la più scudettata società professionistica d’Italia e i Diavoletti Calcio.

Le Scuole Calcio Juventus rappresentano un numero ristretto di centri di eccellenza e di riferimento sul territorio nazionale, selezionate in base a una serie di parametri sportivi e valoriali, dove viene trasmesso il Metodo Juventus attraverso la condivisione delle metodologie, la formazione dei tecnici e le visite effettuate dallo staff Juventus durante il corso della stagione sportiva, con l’obiettivo di portare la professionalità dei metodi e delle programmazioni Juventus direttamente presso le Società presenti sul territorio italiano.

«L’accordo siglato - si legge in una nota - per un verso ben testimonia la bontà del lavoro che in questi primi dieci anni i Diavoletti hanno profuso sul campo e che è oggetto di attenzione anche in panorami molto importanti, ma, per altro verso soprattutto sarà un’occasione di grande miglioramento e crescita per bambini e allenatori, con una costante presenza dei tecnici della Juventus delle analoghe annate giovanili e con una settimanale occasione di confronto sul rettangolo verde con tutte le altre formazioni regionali e non delle Scuole Calcio Juventus nonché della Juventus stessa».

Domenica 20 giugno al campo Bozino ben tre formazioni della Juventus affronteranno i piccoli atleti vercellesi in un’occasione di festa.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore