/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 02 maggio 2021, 19:20

Carrarese-Pro Vercelli 0-0. Quarto posto

Un rigore sbagliato, un palo e il portiere dei toscani bloccano la squadra di Modesto

Carrarese-Pro Vercelli 0-0. Quarto posto

CARRARESE-PRO VERCELLI 0-0

Possiamo essere amareggiati, certo, ma bisogna comunque riconoscere che la Pro Vercelli ha fatto il possibile per assicurarsi i tre punti. Servivano per il terzo posto. Niente da fare, quarto posto, terzo il Renate. Anche la Carrarese ha giocato allo spasimo, solo per orgoglio. Ci sta.

CARRARESE: Pulidori; Milesi, Agye (Pasciuti dal 59'), Tedeschi (Borri dal 59'). Giudici (Valletti dal 46') Luci, Schirò, Imperiale (Ermacora dal 68'); Piscopo; Marilungo (Manzari dal 53'), Doumbia. A disposizione: Mazzini, Valietti, Borri, Manzari, Caccavallo, Ermacora, Pavone, Pasciuti, Bresciani, Santochirico. All. Di Natale.

PRO VERCELLI: Saro; Hristov, Masi, Auriletto; Clemente,Awua (Nielsen dal 59'), Emmanuello, Gatto (Rizzo dal 78'); Della Morte (Iezzi dal 59'), Zerbin (Rolando dal 59'), Costantino (Comi dal 67'). A disposizione: Tintori, Nielsen, Rolando, Romairone, Comi, Bruzzaniti, Rizzo, Esposito, Erradi, Merio, Iezzi, Carosso. All. Modesto.

Arbitro Feliciani di Teramo

Ammoniti: Hristov, Masi della Pro Vercelli; Luci, Doumbia, Milesi della Carrarese.

Primo tempo

Clemente dalla destra, cross rasoterra, Costantino lascia a Zerbin che viene atterrato, rigore per la Pro Vercelli al minuto 6: batte Della Morte che angola basso sulla destra del portiere, ma il tiro, piuttosto debole, è parato da Pulidori.

Pressing alto della squadra di Modesto.

Della Morte a Zerbin, tiro rimpallato in corner.

Giallo per Hristov. Bella partita, ritmi elevati, le maggiori iniziative sono della squadra di Modesto. Siamo al 15'. Nella Carrarese si distingue Doumbia, che agisce sulla fascia destra d'attacco.

21': Doumbia a Giudici, cross velenoso dalla destra, Saro anticipa tutti in uscita.
23': ancora Doumbia, cross, respinge Hristov in acrobazia.
28': cross dalla sinistra di Imperiale, Agyei, ex Fiorentina, non ne approfitta. Ora è la Carrarese che preme sull'acceleratore.

Modesto arrabbiato: la manovra della Pro è diventata lenta e prevedibile. E mai una palla per Costantino.

Secondo tempo

46': Della Morte lancia Costantino che, dopo un bell’inserimento, calcia a botta sicura ma il portiere si oppone: il pallone prende un giro strano e rimbalza sulla traversa. Dopo la respinta del legno, Awua e Zerbin si ostacolano a vicenda
50': Marilungo, in giravolta, solo davanti a Saro spreca tirando fuori e grazia la Pro.
Gol in tuffo di Auriletto su cross di Gatto, ma è fuorigioco.
53': cosa si è mangiato Leonardo Gatto. Servito da Della Morte, solo davanti a Pulidori, di testa manda alto. Da fucilare.

Il rigore sbagliato, il palo di Costantino, l'occasionissima sciupata da Gatto: non promette bene la giornata.

Siamo al 58'. La Pro, comunque, sta giocando meglio dei toscani.

Tre cambi di Modesto: dentro Rolando, Iezzi e Nielsen, fuori Awua, Della Morte e Zerbin.
64': Clemente a Costantino, tiro, palla murata in corner.
65': cross di Iezzi dalla destra, testa di Rolando che, contrastato, non impatta bene.
66': fuori Costantino, dentro Comi.
67': tiro dal limite di Emmanuello, bella parata di Pulidori.

La Carrarese non concede nulla alla Pro, le due squadre lottano con motivazioni diverse.

Mancano 12 più recupero al termine.

78': Ultimo cambio: entra Rizzo, esce Gatto.
82': Clemente a Comi, girata, conclusione alta.

Quattro di recupero e lo spettro della quarta posizione sempre più vicino.

Due e mezzo al termine.

Rolando guadagna una punizione da fuori area a un minuto e qualche secondo dal termine (anche meno). Tocco per la bordata di Emmanuello, para Pulidori, il migliore della Carrarese.

Meno trenta secondi, meno quindici... Quarto posto.

Remo Bassini

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore