/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 12 aprile 2021, 09:26

"Ab urbe condita": al Mac conferenza sul Vercelli prima della romanizzazione

Tornano le conferenze dedicate alla storia del territorio in età antica

"Ab urbe condita": al Mac conferenza sul Vercelli prima della romanizzazione

Tornano le conferenze del MAC- Museo Archeologico della Città di Vercelli con il loro consueto ciclo primaverile di incontri, ma quest’anno, per ovviare ai problemi legati alla pandemia Covid, che ancora costringono i musei alla chiusura, gli appuntamenti saranno on-line attraverso la piattaforma GoToMeeting messa a disposizione dalla Città di Vercelli.
Primo ospite, Venerdì 16 aprile alle ore 17.30, l’archeologa Paola Di Maio, che nel corso di una conferenza dal titolo “Ab urbe condita. Vercelli prima della Romanizzazione”, procederà all’analisi delle caratteristiche e delle modalità di insediamento delle popolazioni che hanno abitato il territorio vercellese e più in generale la pianura padana occidentale in epoca preistorica e protostorica, prima, appunto, della sua romanizzazione, sulla base dei ritrovamenti e delle fonti archeologiche. La conferenza è ad accesso libero, ma occorre scrivere a macvercelli@gmail.com per ottenere il link di accesso.
Un viaggio alla scoperta del nostro territorio prima della fondazione della Vercellae romana con una guida d’eccezione: Paola Di Maio infatti è laureata in Etruscologia ed archeologia italica all’Università degli Studi di Milano e specializzata in Archeologia classica presso la stessa Università; ha poi ottenuto il dottorato di ricerca all’Università degli Studi di Ferrara con una tesi sul Mesolitico in Alpe Veglia. Per anni ha lavorato sul territorio piemontese e valdostano in scavi pre-protostorici e in scavi urbani pluristratigrafici. Ha pubblicato numerosi articoli e contributi nell’editoria specializzata. Già docente a contratto per quattro anni presso l’Università del Piemonte Orientale dove ha insegnato Preistoria e Protostoria, è ora responsabile scientifica della ditta Cesma, che collabora con la Soprintendenza.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore