/ Sport

Sport | 03 aprile 2021, 20:42

Engas Hockey Vercelli stellare: è finale di Coppa Italia, 7-0 a SGS Service Forte dei Marmi

Prestazione maiuscola dei ragazzi di mister Paolo De Rinaldis, di enorme solidità. Poker di Juan Moyano.

Juan Moyano, in una splendida foto di Chiara Jett Tugnolo, che ne coglie l'esultanza straripante.

Juan Moyano, in una splendida foto di Chiara Jett Tugnolo, che ne coglie l'esultanza straripante.

Engas Hockey Vercelli supera con slancio, per 7-0, SGS Service Forte dei Marmi ed è in finale di Coppa Italia di Serie A2. Gran prestazione dei ragazzi di De Rinaldis: solida, autoritaria e di manifesta superiorità, applicata con una manovra di gioco costante, precisa, veloce e un ottimo controllo e gestione del match nel secondo tempo. Sugli scudi Juan Moyano autore di un poker di reti e una partita da incorniciare. Finalissima il 25 aprile alle ore 11 a Forte dei Marmi contro la vincente della partita di stasera fra Viareggio e Roller Bassano.

Primo tempo: il match parte con ritmi sostenutissimi da parte di entrambe le formazioni. A pochi istanti dall’inizio, infatti, Perroni tira dalla fascia destra, ma senza fortuna e Forte dei Marmi risponde subito, trovando Errico reattivo. Dopo cinque minuti di partita,capitan Motaran rimedia un cartellino blu per un colpo inferto ad Antonioni. Proprio il numero 63 toscano batte il conseguente tiro diretto, ma trova, ancora una volta in questa stagione, una super risposta di Errico che para spostando le gambe sulla sinistra. Si resta, così, sullo 0-0. Durante i due minuti di inferiorità numerica, il Forte dei Marmi preme con due iniziative di Maggi. Su contropiede, occasione anche per l’Engas, con un insidioso diagonale di Ehimi che esce di pochissimo sulla destra di Bertozzi. A termine dei due minuti di blu, Moyano entra in pista per HV, rendendosi subito pericoloso. Segue una fase di match combattuta e tecnica con le squadre a chiudere gli spazi. Fra le file toscane, esce il capitano Maggi per Deinite. Il quindicesimo è il minuto chiave del primo tempo, quello di un letale uno-due dei vercellesi. L’1-0 porta la firma di Peter Ehimi: uno splendido gol al volo, frutto di un contropiede-gioiello con due passaggi di prima di Moyano e Maniero. Ventisei secondi dopo, il 2-0: Perroni recupera una pallina e si lancia in contropiede, per poi servire Moyano che, con una serie di finte, mette a sedere Bertozzi. Mister De Rinaldis fa entrare Ferrari al posto di Ehimi: il numero 99 nerogialloverde tenta subito una bella girata sotto porta, ma Bertozzi para. A 8 minuti dal termine, Sisti stende a metà campo Moyano rimediando un cartellino blu; è proprio l’argentino a battere il tiro diretto, segnando il 3-0. Fra le file di SGS Service entra Ballestero. Il 4-0 dei vercellesi non si fa attendere: è frutto di un contropiede di Perroni e realizzato da una ribattuta di Maniero ad una parata di Bertozzi. Lo stesso portiere ospite, pochi istanti dopo, sventa un pericoloso tentativo piemontese con il guanto sinistro. C’è ancora tempo per una bella parata di Errico su Ballestero, poi si va riposo sul 4-0 in favore dei padroni di casa. 

Secondo tempo: dopo soli otto secondi, brutto infortunio alla fronte per Moyano che deve ricorrere alle cure dei sanitari, c’è preoccupazione per qualche istante, ma poi l’argentino riesce ad uscire dalla pista sulle proprie gambe. Lo rileva Matteo Brusa, al rientro, non ancora in perfette condizioni per un problema alla spalla. Dopo due minuti, Forte dei Marmi commette il decimo fallo di squadra: Maniero si incarica del tiro ad uno, Bertozzi è molto bravo a non farsi ubriacare dalle sue finte e si resta sul 4-0. La partita procede con Forte dei Marmi a cercare di recuperare ed Engas che sia chiude gli spazi, sia si propone in avanti, il tutto con una solida gestione di partita. Mister De Rinaldis fa rientrare Motaran ed Ehimi, rispettivamente al posto di Ferrari e Maniero. Nelle file toscane, fa il suo ingresso in pista Pardini. Da segnalare una pregevole azione personale di Ehimi che, dopo una doppia finta, non trova di poco la rete. A 15’ dal termine, una buona notizia: dopo l’infortunio in apertura di frazione, rientra Moyano. Da segnalare un palo colpito da capitan Motaran su una ribattuta di Bertozzi ad un tiro di Maniero. A 6’ dal termine, il 5-0 è ancora figlio di Moyano: iniziativa personale e finte irresistibili, la firma dell’argentino. Ancora lui, mai sazio, realizza il proprio poker personale chiudendo dalla sinistra una combinazione veloce con Giorgio Maniero. Schena, appena entrato, impegna Bertozzi, poi Ferrari colpisce una traversa. A pochi istanti dal termine, Deinite stende Matteo Brusa in area e viene sanzionato con un rosso. Oscar Ferrari batte il rigore, segnando il 7-0 finale con dedica speciale in telecamera a tutti gli appassionati. 

Tabellino: 

Formazioni: Engas Hockey Vercelli: Errico in porta., Motaran (C), Ehimi, Maniero, Perroni, Moyano, Ferrari, Brusa, Schena, Lopriore. Allenatore: Paolo De Rinaldis. SGS Service Forte dei Marmi: Bertozzi in porta, Maggi (C), Ninci, Antonioni, Sisti, Ballestrero, Deinite, Pardini, Ambrosio, Taiti. Allenatore: Alessandro Martini. Arbitri: Andrea Davoli e Alessandro Canonico.

Reti: 1°T: 10’37 Ehimi (HV) 1-0; 10’14 Moyano (HV) 2-0; 8’31 Moyano (HV) 3-0; 3’01 Maniero (HV) 4-0. 2°T: 6’02 Moyano (HV) 5-0; 5’05 Moyano (HV) 6-0; 0’54 Ferrari, R, (HV) 7-0.

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore