/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 24 marzo 2021, 09:19

Pronto libro: Croce Rossa e Biblioteca offrono un servizio per chi è costretto a restare in casa

Dopo Pronto Spesa, Pronto Farmaco e Pronto Amico ora si pensa anche alla cultura. Al via anche la convenzione per i taxi

Pronto libro: Croce Rossa e Biblioteca offrono un servizio per chi è costretto a restare in casa

Dopo Pronto Spesa e Farmaco, servizi dedicati a tutte le persone in difficoltà che non possono uscire di casa per fare acquisti in autonomia, e dopo Pronto Amico (al numero 331 157 7868) per tutti coloro che si sentono sole e cercano una voce amica, il Comitato CRI di Vercelli ha attivato un nuovo servizio chiamato Pronto Libro, in collaborazione con il Comune di Vercelli.

È ora possibile chiamare il Centralino del Comitato CRI di Vercelli allo 0161 213 000 e prenotare da casa propria i libri desiderati.

Volontari CRI appositamente formati, si recheranno in Biblioteca Civica, verificheranno la presenza del libro richiesto, e provvederanno a recapitarlo direttamente e gratuitamente a casa del richiedente. 

Il servizio è accessibile anche da coloro sono sprovvisti della tessera della Biblioteca che verrà prodotta automaticamente con il primo ordine effettuato. Il progetto è stato reso possibile grazie alla Direzione della Biblioteca Civica e al personale che hanno manifestato piena disponibilità alla collaborazione.

«Un'idea eccellente e una nuova dimostrazione di generosità della Croce Rossa di Vercelli, che conferma il suo impegno a favore della comunità con un gesto non solamente altruista, ma, è proprio il caso di dirlo, pieno di poesia», commenta l'assessore alla Cultura, Gianna Baucero. 

Soddisfatto del progetto anche il sindaco, Andrea Corsaro: «Questa è una nuova dimostrazione della forza del volontariato, che riesce ad essere realmente di aiuto ai cittadini con un servizio che, in un momento di difficoltà per tutti, consente di contribuire a rafforzare il senso di comunità», commenta.

Intanto, da oggi, mercoledì 24 marzo, debutta anche il servizio di taxi, organizzato dal Comune per favorire il trasporto ai centri vaccinali di persone anziani, disabili e di chi non può raggiungere autonomamente la Piastra o Santa Chiara per ricevere la dose di vaccino.

leggi anche: TAXI GRATIS PER GLI ANZIANI CHE DEVONO VACCINARSI

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore