/ Sport

Sport | 18 marzo 2021, 07:21

E.B. Ritmica torna a sorridere: 8° posto alla prima prova di serie C

A Cantalupa si sono confrontate 23 squadre: Beatrice Bodo, Valeria Del Prato e Greta Rigolino si confermano brave e determinate

Beatrice Bodo

Beatrice Bodo

In un anno incredibile, strano, difficile e in un giorno che la gente ricorderà sicuramente per altri, importanti motivi, nel piccolo mondo dell’asd E.B. Ritmica Vercelli si torna a sorridere e gioire per un risultato degno di nota: ottavo posto su 23 squadre partecipanti, alla prima prova del campionato di Serie C, Zona tecnica 1 della Federazione Ginnastica d’Italia, svoltasi domenica 14 marzo a Cantalupa. 

Sono 3 le giovani ginnaste scese in campo durante la prima prova di questo campionato, che si è svolta seguendo scrupolosamente i protocolli emanati dal Governo, CONI e FGI ed organizzata in modo impeccabile dalla società Ritmica Piemonte. 

Questa competizione prevede il susseguirsi uno dopo l’altro di tutti gli attrezzi tipici della ginnastica: cerchio, palla, clavette e nastro, da eseguire individualmente. Da poco è stato escluso dai campionati di alto livello di questo sport uno degli attrezzi precedentemente tipici, la fune, che fino allo scorso campionato invece era ancora presente.

La prima a scendere in pedana per la società vercellese è stata Beatrice Bodo, talento indiscusso in crescita costante, che ottiene il punteggio di 12,750 con un esercizio brioso e ricco di difficoltà al cerchio. Segue l’esercizio alla palla che vede scendere in pedana Valeria Del Prato, ginnasta talentuosa e determinata, che con qualche piccola sbavatura ottiene comunque un ottimo 11,650. Valeria chiuderà anche, in seguito, la competizione con l’esercizio al nastro. Esercizio strabiliante, ricco di molte difficolta d’attrezzo e di corpo, eseguito in modo buono, ma non ancora perfetto per le sue possibilità, che infatti per qualche errore di troppo fa guadagnare alla squadra il punteggio di 9,900. Dopo la palla è poi il momento delle clavette e Greta Rigolino, elegantissima e briosa come sempre ottiene il punteggio di 11,500. Greta ha brillato e mostrato alla giuria le sue potenzialità. 

 

 

 

La squadra ottiene così un totale di 45,800 punti, staccando la società precedente di soli 3 punti, posizionandosi in ottava posizione provvisoria. Risultato ottimo, che viste le performance ancora in fase di miglioramento, fa ben sperare per la prossima prova che si terrà a maggio. La Società è riuscita a piccoli passi ad impadronirsi del posto tra le migliori 10 squadre del campionato ed ora punta ad obiettivi sempre più alti, prefiggendosi l’importante risultato di rientrare nella cerchia delle prime 5 squadre. 

Le tecniche della società, si dicono particolarmente soddisfatte, orgogliose ed emozionate per questo risultato, raggiunto in questo periodo ostico pieno di difficoltà anche per atleti ed allenamenti. Descrivono le loro atlete come determinate e costanti nel loro lavoro, caratteristica importante e fondamentale in questo sport, soprattutto ad alto livello.

Non possono mancare i ringraziamenti al Comune di Asigliano che ha permesso in questo periodo alla società di allenarsi costantemente in sicurezza e seguendo i protocolli Anti-Covid, grazie ad una convenzione stipulata tra le parti, che sperano possa rimanere duratura il più a lungo possibile. 

 

E.B. Ritmica Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore