/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | 06 marzo 2021, 00:30

Quando si cantava "Giovinezza"

Il libro di Lorenzina Opezzo sarà presentato in diretta facebook mercoledì 10 alle 17,30 - Le pagine del libro ci accompagnano lungo le vicende vercellesi del periodo fascista, in particolare attraverso le cronache dei vari giornali locali, indipendenti o di regime

Quando si cantava "Giovinezza"

Mercoledì 10 marzo 2021, alle ore 17.30, sarà presentato il più recente volume edito dall’Istituto: "Quando si cantava Giovinezza. Stampa locale, organizzazione e azione politica del fascismo a Vercelli. 1922-1943", di Lorenzina Opezzo.

Sarà possibile seguire la presentazione in diretta sulla pagina Facebook dell'Istituto (CLICCA QUI).

Il libro contiene principalmente la tesi di Lorenzina Opezzo e Andreina Rastello discussa nel 1973 con il professor Massimo L. Salvadori e oggi revisionata da Opezzo.
«Le pagine del libro ci accompagnano lungo le vicende vercellesi del periodo fascista, in particolare attraverso le cronache dei vari giornali locali, indipendenti o di regime, che si sono alternati negli anni che vanno dal 1922 al 1943: dalle prime scorribande e violenze squadriste, culminate con l’occupazione del municipio di Vercelli, fino alla nascita della Repubblica sociale italiana.
Grazie a una puntigliosa e impeccabile documentazione storica, frutto di un lavoro certosino di ricerca e studio delle fonti giornalistiche e non solo, l’autrice ci fa scoprire come Vercelli e il Vercellese abbiano vissuto, interpretato e assunto la “dottrina” fascista […]». (dalla prefazione di Giorgio Gaietta, presidente dell’Istituto).

Il volume è acquistabile, al prezzo di € 15,00, nella sezione “Shop” del nuovo sito dell’Istituto (www.istorbive.it) e, a partire dal 5 marzo, nelle principali librerie del territorio.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore