/ Cintura di Vercelli

Cintura di Vercelli | 04 marzo 2021, 13:52

Asigliano in lutto per l'improvvisa morte di Elena D'Avola Leggiero

Mamma e nonna stupenda, aveva lavorato per anni alla stazione del paese

Asigliano in lutto per l'improvvisa morte di Elena D'Avola Leggiero

Asigliano è in lutto per una concittadina molto conosciuta e apprezzata per la gentilezza e la disponibilità verso gli altri: a 76 anni è morta Elena D'Avola, per tanti anni dipendente delle Ferrovie in servizio alla stazione di Asigliano. 

«È con il pianto nel cuore che annunciamo la morte inaspettata della cara Elena D'Avola in Leggiero. Una mamma straordinaria che ha fatto della famiglia un punto fermo della propria esistenza terrena», ricorda Carolina Ferraris, sindaca del paese porgendo le proprie condoglianze a tutta la famiglia e in particolare a uno dei figli, Andrea, suo collega di lista.

«Era sposata con il maresciallo capo dell'esercito "Tonino" - aggiunge la sindaca -. Mamma di Mimmo, del nostro caro Andrea e di Mario. Era una nonna straordinaria e tanto amorevole, aveva sempre una parola gentile per tutti».

Elena D'Avola, pochi giorni fa era stata ricoverata d'urgenza all'ospedale Sant'Andrea per alcune complicazioni inaspettate, ma sfortunatamente questa notte durante un intervento chirurgico il cuore non ha retto. 

«Siamo sconvolti e ci stringiamo al dolore della famiglia e abbracciamo con tutto il calore dovuto il nostro Andrea», conclude la sindaca.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore