/ Cronaca

Cronaca | 01 marzo 2021, 18:42

Due interventi in pochi giorni per la piccola tronzanese ferita sulla Sp11

La bimba resta in prognosi riservata al Regina Margherita, sedata e intubata

L'auto sulla quale le due bimbe viaggiavano con la loro mamma

L'auto sulla quale le due bimbe viaggiavano con la loro mamma

Dopo il grande dolore per la morte della piccola Anna Roberto, Tronzano continua a pregare e sperare per la sua sorellina: la bimba, sei anni appena, è ancora ricoverata in prognosi riservata al Regina Margherita di Torino, sedata e intubata, ed è stata sottoposta a due delicati interventi chirurgici nel giro di pochi giorni.

Dopo il drammatico schianto del 15 febbraio, avvenuto sulla Sp 11, all'altezza dello svincolo per Borgo d'Ale, i sanitari hanno operato la bimba prima alla schiena per stabilizzare la colonna vertebrale e, ora all'addome.

All'arrivo in codice rosso la Regina Margherita, infatti, la piccola presentava un grave trauma cranico e altri traumi a colonna vertebrale e addome. Una situazione molto delicata per la quale i medici mantengono la prognosi tuttora riservata e i compaesani continuano a seguire con apprensione e affetto.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore