/ Politica

Politica | 18 febbraio 2021, 19:19

Cavalcaferrovia di corso Avogadro: il Pd chiede un confronto con la Commissione Lavori pubblici

Fragapane: «Oltre alle dichiarazioni pubbliche non ci sono state comunicazioni né atti ufficiali su un problema che tocca molti cittadini»

Alberto Fragapane, capogruppo del Pd in Consiglio comunale

Alberto Fragapane, capogruppo del Pd in Consiglio comunale

Cavalcaferrovia di corso Avogadro di Quaregna: il Pd chiede la convocazione della IV Commissione (Lavori pubblici e Viabilità) per avere informazioni chiare sul destino del manufatto e sul futuro della viabilità nella zona.

«Da quando alle 18 dello scorso 7 dicembre è stata annunciata la chiusura del cavalcavia di corso Avogadro di Quaregna per motivi di sicurezza, non abbiamo ancora avuto da parte dell’Amministrazione una comunicazione chiara su quali alternative siano state valutate e quale sia la scelta definitiva in merito al futuro di un asse importante per la viabilità cittadina - scrive il capogruppo, Alberto Fragapane -. Qualche giorno fa il vicesindaco ha annunciato l’accordo con Ferrovie dello Stato per l'apertura di un varco sulla linea Vercelli – Casale, che potrà consentire il ripristino della viabilità a raso nella zona e decongestionare il traffico, la cui pressione è particolarmente aumentata in questi mesi creando non poche problematiche alle persone in entrata e in uscita dalla città. Il vicesindaco ha anche annunciato che i tecnici del Comune stanno affidando la progettazione per l’abbattimento del cavalcavia a ingegneri specializzati, un abbattimento che dovrà avvenire entro il 2021, con un costo di 1 milione di euro».

Il gruppo del Pd, tuttavia, vorrebbe avere informazioni certe sul tema, anche perché di atti amministrativi, al momento, non ce ne sono. E i consiglieri chiedono perciò di avere una condivisione e una valutazione di queste scelte con i consiglieri comunali e con la cittadinanza.

«Come Partito Democratico abbiamo formalmente inviato richiesta al presidente della IV Commissione (Lavori Pubblici, Viabilità) di convocare una riunione specifica per rendere pubblicamente note le attività che hanno determinato questa chiusura e per poter ascoltare i tecnici comunali e informare la cittadinanza su una scelta, quella della demolizione del cavalcavia, che avrà impatti importanti sull’economia e sulla viabilità di Vercelli», conclude Fragapane.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore