/ Sport

Sport | 13 febbraio 2021, 22:27

Continua la corsa di Engas Hockey Vercelli: vince 5-1 su Hockey Thiene.

I vercellesi implementano a 9 punti il vantaggio in vetta alla classifica di A2

Peter Ehimi, marcatore oggi della prima rete nerogialloverde, in uno scatto di Chiara Jett Tugnolo.

Peter Ehimi, marcatore oggi della prima rete nerogialloverde, in uno scatto di Chiara Jett Tugnolo.

Con un agevole 5-1 in casa contro Hockey Thiene, Engas Hockey Vercelli infila il proprio tredicesimo risultato utile consecutivo nella giornata numero 15 di campionato di Serie A2. Partita dominata, soprattutto per quantità e qualità di gioco prodotto. Da segnalare la bellissima quinta rete nerogialloverde di HV, un vero e proprio "numero" da parte di Juan Moyano. In classifica, Engas Hockey Vercelli mantiene salda la vetta portandosi a 9 punti di vantaggio su Roller Bassano (oggi sconfitto in trasferta da Cremona Hockey per 8-3). Il prossimo incontro vedrà opposti i vercellesi proprio alla seconda del girone: appuntamento per sabato 20 febbraio alle 20.45 in terra veneta.

Primo tempo: inizio con il Thiene a fare possesso palla nei primi istanti, ma la difesa vercellese è molto chiusa. Ehimi ci prova dalla sinistra, Pavan para, sicuro.  Sul fronte opposto, Sperotto ha un’occasione a cui Errico si oppone bene. Pochi secondi dopo, Engas vicina al vantaggio con un palo colpito da Maniero. Brusa entra al posto di Perroni. Vercelli per minuti preme molto in avanti, coniugando possesso e spinta offensiva, è il prologo della rete di Ehimi che, con una bordata dalla destra, infila Pavan per l’ 1-0. In questa parte di match, il Thiene, quando riesce a tenere la pallina, non trova pertugi per rendersi davvero pericoloso. A seguire, infortunio, fortunatamente lieve, a Matteo Brusa, colpito al volto da un avversario durante il gioco. Perroni lo sostituisce, mentre è costretto a ricevere le cure dei sanitari. Al dodicesimo, Engas raddoppia con un tiro dal centro di Maniero, giunto dopo una prolungata azione collettiva. Nelle file degli ospiti, Ballardin rileva Casarotto. I padroni di casa si producono in azioni una dopo l’altra, ma senza arrivare alla terza marcatura. Sul lato opposto, Luotti trova pronto Errico. Brusa, seppur dolorante, rientra in pista, mentre Gugliemi fa il suo ingresso per il Thiene e Moyano sostituisce Ehimi. L’argentino si fa subito sentire, sia provando ad andare a rete, che mettendo in movimento i compagni. Hockey Thiene produce un'opportunità con Sperotto, ma Errico gli dice di no. La terza rete per i vercellesi arriva a stretto giro ed è firmata da Perroni che, da quasi metà campo, buca la rete avversaria. Gugliemi ha una buona chance ma, ancora una volta, trova l’estremo difensore vercellese pronto. Poco dopo, Moyano viene steso in area avversaria, il signor Fontana non fischia il fallo e Gugliemi, sull’immediato rovesciamento di fronte, colpisce il palo. I ritmi sono decisamente alti in questa fase di gioco, ma la prima frazione si chiude sul 3-0: unico dato preoccupante per i nergialloverdi, quello dei falli, già nove, contro i due dei veneti.

Secondo tempo: Oscar Ferrari in campo per Hockey Vercelli, che inizia la seconda frazione in attacco producendo gioco senza sosta. In contropiede, Casarotto spara alto; poco dopo, Perroni va al tiro, Ferrari prova la deviazione senza fortuna. Il copione in questa parte di partita è quello ormai consueto che vede l’Engas fare gioco, bombardando la porta avversaria e gli ospiti a cercare di colpire in contropiede. Durante un’azione dei vercellesi, Ferrari, a pallina lontana, viene colpito duro da Luotti in area: Fontana assegna il rigore. Se ne incarica Moyano, ma Pavan para il suo tiro. Fase tesa del match: Maniero prende il blu, proprio con il fallo numero dieci di squadra. Sul conseguente tiro ad uno, Hockey Thiene accorcia le distanze con Casarotto, 3-1. Multiple le possibilità di rete per HV, mentre Thiene si affida ancora alle ripartenze, la più pericolosa delle quali produce una traversa ad opera di Casarotto. Brusa rientra in pista ed subito pericoloso su punizione. Ancora Sperotto, stavolta su azione, insidia seriamente la porta nerogialloverde: Errico salva lo score. Pochi istanti a seguire, Engas confeziona un contropiede pericoloso, concluso con una combinazione Motaran-Brusa con la pallina che balla davanti a Pavan. L’appuntamento con il gol, però, è solo rimandato: dopo una manovra ben lavorata dalla squadra, Perroni segna la quarta rete vercellese su assist di Brusa. Trascorre una manciata di secondi e sempre Brusa colpisce una traversa. A due minuti dalla fine Moyano, rientrato dopo un lieve problema a seguito di un contatto con un avversario, conclude a rete con una magia da giocoliere, un gran controllo e realizzazione con alza e schiaccia, un’azione di possesso della squadra. Siamo, così, sul 5-1, punteggio con cui la partita si conclude.

 

Tabellino

Formazioni: Engas Hockey Vercelli: Errico fra i pali, Motaran (C), Perroni, Maniero, Ehimi, Brusa, Moyano, Ferrari, Schena, Lopriore. Allenatore: paolo De Rinaldis. Hockey Thiene: Pavan in porta, Sperotto (C), Casarotto, Ballardin, Conzato, Dalle Carbonare, Dalla Giustina, Luotti, Guglielmi, Todeschini. Allenatore: Gabriele Thiella. Arbitro: Giorgio Fontana.

Reti. 1°T: 16’27 Ehimi (HV) 1-0; 12’48 Maniero (HV) 2-0; 4’15 Perroni (HV) 3-0. 2°T: 17’32 Casarotto (Hockey Thiene) 3-1; 5’12 Perroni (HV) 4-1; 2’23 Moyano (HV) 5-1.

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore