/ Economia

Economia | 22 gennaio 2021, 10:40

Nuovi ristori: incontro tra i rappresentanti dei pubblici esercizi e il comitato tecnico scientifico

La nota congiunta Fiepet Confesercenti e Fipe Confcommercio

Viceministro dell’Economia, Antonio Misiani

Viceministro dell’Economia, Antonio Misiani

Giovedì 21 gennaio si è tenuta una riunione, fortemente voluta dal Ministero dello Sviluppo economico e presieduta dal sottosegretario Alessia Morani, tra i vertici di Fiepet Confesercenti e Fipe Confcommercio ed alcuni componenti del Comitato tecnico scientifico assistiti da rappresentanti dell’Inail e dell’Istituto Superiore di Sanità. Durante l’incontro le due Associazioni datoriali hanno presentato alcune proposte per una possibile e graduale riapertura in sicurezza delle attività di somministrazione. Il Cts ha manifestato grande attenzione e si è riservato di valutare le proposte nel merito già nel corso della prossima settimana.

 

Sempre il 21 gennaio vertici Confesercenti hanno incontrato il Viceministro dell’Economia, Antonio Misiani che, invitato a partecipare alla giunta di Confesercenti, ha dichiarato che le risorse stanziate dal Recovery Fund per i progetti di rigenerazione urbana potrebbero essere utilizzate anche per il rilancio e la riconversione delle imprese di vicinato, rispondendo così alla richiesta dell’Associazione di includere nel piano nazionale di resilienza e rilancio interventi a favore delle attività urbane, dai negozi ai pubblici esercizi. Misiani ha inoltre assicurato che per i nuovi ristori è previsto “il superamento del criterio di selezione sui codici Ateco”, come più volte chiesto da Confesercenti. “Il nuovo meccanismo – ha spiegato il viceministro – garantirà l’inclusione di tutte le imprese che hanno subito cali significativi del fatturato annuale rispetto al 2019, in una logica perequativa che vada a favore delle realtà che hanno ricevuto meno aiuti nel corso del 2020 o non ne hanno ricevuti affatto”.

comunicato Confesercenti Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore