/ Cronaca

Cronaca | 20 gennaio 2021, 10:09

Polizia locale: nell'anno del Covid anche tre denunce per aver falsificato i buoni spesa

I civich celebrano il patrono San Sebastiano: rilevati 170 incidenti stradale, 63 le persone denunciate. Qualche dato sull'attività 2020

La comandante Ivana Regis

La comandante Ivana Regis

Ci sono numerosi interventi collegati all'emergenza Covid nelle attività segnalate dalla Polizia locale che, mercoledì 20 gennaio, celebra il patrono San Sebastiano nel corso di una giornata che deve necessariamente fare i conti con le restrizioni collegate alla situazione sanitaria.

«Le richieste di intervento gestite dalla Centrale Operativa sono state in totale 2.181; a queste si aggiungono 1488 ore di assistenza telefonica in favore della cittadinanza, effettuata mediante l’attivazione di un numero telefonico dedicato all’emergenza Covid - spiega la comandante Ivana Regis -. In relazione all'emergenza Covid segnaliamo che, per violazione alle misure disposte in materia di contenimento del contagio da Covid-19, sono state comminate 21 sanzioni a carico di attività commerciali, 7 sanzioni a carico di pubblici esercizi e 78 sanzioni a carico di privati cittadini».

Nell'ambito degli accertamenti 3 persone sono state denunciate per aver falsificato i buoni spesa erogati dal Comune per far fronte all'emergenza economica collegata alla pandemia.

«Sempre nell’ambito dell’emergenza da Covid-19 - prosegue la comandante - anche e soprattutto grazie al prezioso supporto del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile, sono state, altresì, svolte numerose attività a supporto della cittadinanza, di enti e/o istituzioni quali: distribuzione delle mascherine, ritiro e consegna di materiali, assistenza ed informazione presso l’area mercatale, presso gli uffici postali e presso gli uffici comunali, per un totale di 3.098 ore».

Sono state 48, invece, le violazioni accertate in materia di abbandono di rifiuti e 35 le sanzioni comminate per violazioni a norme contenute nel Regolamento di Polizia Comunale. A fronte di 27 violazioni accertate in materia di commercio, sono conseguiti sequestri amministrativi e/o penali per 3.926 oggetti.

In materia di circolazione stradale sono stati rilevati 170 incidenti stradali dei quali 70 con feriti, 96 senza feriti, 1 mortale e 3 con prognosi riservata, per un totale di 385 persone coinvolte. Amministrativamente sono stati sequestrati 30 veicoli e 24 sono stati quelli posti sotto fermo amministrativo; 27 le patenti ritirate e 25 i veicoli rinvenuti a circolare con assicurazione scaduta.

L’attività finalizzata a garantire la sicurezza della comunità ha portato ad indagare, per reati vari, 63 persone; costituiscono le fattispecie più ricorrenti la guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti (4), la guida sotto l’influenza di alcol (4) la fuga e/o l’omissione di soccorso a seguito di incidente stradale (4) , l’occupazione abusiva di alloggio ed il furto di energia elettrica (6), la frode nell’esercizio del commercio (3). Degno di notazione è il deferimento all'autorità giudiziaria di 3 soggetti resisi responsabili della falsificazione dei buoni spesa predisposti e distribuiti da parte dell’Amministrazione Comunale nell’ambito delle misure urgenti di solidarietà alimentare disposte a seguito dell’emergenza epidemiologica.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore