/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 17 gennaio 2021, 20:00

Sono tornato a rivedere la Pro

Il racconto di Daniele Ranghino, dopo Pro Vercelli-Carrarese

Rolando e, a destra, Danilele Ranghino

Rolando e, a destra, Danilele Ranghino

Bellissima giornata: grazie all'estrazione del mio nome per la scelta  del miglior goal del 2020 sono ritornato allo stadio, ho rivissuto sensazioni che avevo dimenticato. E ho portato anche bene visto che si  è tornati a vincere. Bella prestazione dei ragazzi. È tornato Zerbin e si è visto, incontenibile. Molto bravo anche Della Morte. Ma oggi tutti bravi. Ecco se si vuole trovare il pelo nell'uovo ci vorrebbe un pizzico di cattiveria in più davanti spesso ci si è trovati soli davanti alla porta ospite  senza approfittarne. Bisogna fare più male all'avversario quando è in difficoltà. Ma l'importante era vincere e convincere e lo si è fatto. Ultima cosa  ma non meno importante: ho conosciuto dal vivo Alex Casella, Anita Angiolini e  Vittoria Marando  tutti gentilissimi e simpatici con cui si può parlare di tutto senza problemi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore