/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 17 gennaio 2021, 15:40

Magie di Zerbin e Della Morte

Pro in vantaggio per 3 a 1 con la Carrarese dopo 45'

Magie di Zerbin e Della Morte

Pro Vercelli-Carrarese

Marcatori: Zerbin (Pvc) al 14'; Pavone (C) al 16'; Comi su rigore (Pvc) al 27';: Della Morte (Pvc) al 36'.

PRO VERCELLI: Saro; Auriletto, Masi, Hristov; Iezzi, Nielsen, Emmanuello, Gatto; Della Morte, Comi, Zerbin. A disposizione: Tintori, Parodi, Rolando, Romairone, Padovan, Clemente, Esposito, Erradi, Merio, Secondo, Carosso. All. Modesto.

 

CARRARESE: Mazzini; Imperiale (Ermacora dal 38'), Milesi, Grassini, Pavone; Schirò, Luci, Foresta; Piscopo, Manzari, Marilungo. A disposizione: Pulidori, Agyei, Borri, Ermarcora, Fortunati, FantiniAll. Baldini.

 

 

 

Arbitro Marceranaro di Genova

Ammoniti: Auriletto, Nielsen della Pro Vercelli;

 

PRIMO TEMPO

Gatto, schierato a destra, conquista un angolo. Pro aggressiva. È il 5'.

Della Morte, altro angolo. Su corner di Zerbin incornata di Auriletto, alta, peccato. L'azione prosegue, palla a Zerbin che, sulla destra, da posizione defilata indovina un gol strepitoso, con la sfera che sorprende Mazzini. Al 14' Pro Vercelli in vantaggio.

Pareggio immediato della Carrarese: cross in area di Marilungo, indecisione tra Auriletto e Iezzi, Pavone d sinistro al volo insacca. Parità.

Due disattenzioni difensive, due gol.

Zerbin, altra magia. Trenta metri con la palla al piede, semina tre avversari, fallaccio di Pavone, rigore. Realizzazione di Comi, al 27'. Pro Vercelli 2 Carrarese 1.

Al 29', palla sul sinistro di Zerbin, che non trova l'attimo. Non è il suo piede, occasione persa.

Ci prova Emmanuello dalla distanza, fuori. Minuto 32.

Ripartenza della Pro Vercelli con Iezzi, veloce come un razzo sulla sinistra, l'arbitro ferma per fuorigioco inesistente.

Magia di Della Morte che riceve sulla trequarti, entra in area, salta l'avversario e insacca: gol capolavoro. Pro Vercelli 3 Carrarese 1.

Grande ripartenza di Zerbin che arriva solo davanti a Mazzini, ma si fa ribattere il tiro, l'azione prosegue, palla a Emmanuello che invece di tirare porge di nuovo a Zerbin e l'azione sfuma.

 

 

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore