/ Politica

Politica | 15 gennaio 2021, 19:38

Corso Avogadro: «Trattative con le ferrovie per ripristinare la viabilità a raso»

Dal Servizio civile, alle vaccinazioni covid: il sindaco Corsaro anticipa alcuni dei temi sui quali il Comune sta lavorando in questi giorni

Corso Avogadro: «Trattative con le ferrovie per ripristinare la viabilità a raso»

Ripristinare la viabilità a raso, abbattendo il cavalcaferrovia di corso Avogadro di Quaregna, gravemente lesionato da infiltrazioni e umidità. E' su questa ipotesi che il Comune sta lavorando dopo la chiusura, lo scorso 7 dicembre del sovrappasso realizzato tra gli anni '70 e '80 per superare la ferrovia Vercelli-Casale. Una linea chiusa da anni, ma non dismessa dalle Ferrovie, probabilmente per preservare la possibilità di un eventuale riattivazione degli scali merci. «Ho avuto diversi incontri con le Ferrovie e ci sono trattative in corso», ha assicurato il sindaco Andrea Corsaro, affrontando il tema nel corso del primo video aggiornamento con il quale, settimanalmente, intende comunicare ai vercellesi alcune novità sulla vita cittadina.

Il fatto che, da anni, la Vercelli-Casale non abbia più visto treni non rappresenta di per sé una garanzia e giustamente il Comune prima di procedere all'eventuale abbattimento del cavalcaferrovia vorrebbe avere le garanzie opportune.

Tra gli altri temi affrontati dal sindaco nel corso del suo intervento ci sono stati i progetti di Servizio civile, che consentiranno a 63 giovani di fare un'importante esperienza all'interno degli uffici comunali, dei musei, dell'università, delle biblioteche e di alcune associazioni del territorio, e un accenno al tema delle vaccinazioni anti Covid: «Quando si tratterà di organizzare la campagna per la popolazione - ha assicurato Corsaro - il Comune sarà pronto a offrire uno spazio per effettuare la campagna».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore