/ Attualità

Attualità | 11 gennaio 2021, 19:00

Vaccinazioni nell'Asl Vercelli, ora tocca agli anziani e agli operatori delle Rsa

I dati vercellesi e regionali: in Piemonte inoculata la prima dose al 55mila persone

La vaccinazione nella Rsa di Moncrivello

La vaccinazione nella Rsa di Moncrivello

Tocca agli anziani ospiti delle Rsa del territorio e agli operatori delle strutture per anziani ricevere la prima dose del vaccino anti Covid. Dopo personale ospedaliero e medici di famiglia, l'Asl Vercelli ha iniziato una nuova fase: lunedì gli operatori sono stati alla Rsa Virgo Potens di Moncrivello per effettuare le iniezioni agli ospiti.

Sul versante dei numeri, la campagna Asl è partita bene: «domenica mattina erano 2.308 le persone che avevano ricevuto la prima dose del siero - spiega il manager Angelo Penna in una nota - Proseguiamo la nostra campagna con la consapevolezza e la speranza che possa essere una chiave di volta essenziale per uscire da questa crisi. Un ringraziamento speciale a tutti i nostri operatori coinvolti». L'adesione, all'interno dell'Asl è stata elevata con percentuali di adesioni intorno al 75% (ricordiamo che il vaccino, al momento, non viene effettuato a chi ha contratto il virus nel corso della seconda ondata).

Intanto l’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che alle 17,30 di lunedì le persone che in giornata hanno ricevuto la prima dose di vaccino contro il Covid sono state 6.818Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 55.075 dosi, corrispondenti al 66,5delle 82.810 finora consegnate al Piemonte.

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore