/ Sport

Sport | 05 gennaio 2021, 22:35

Engas Hockey Vercelli - Roller Bassano 8-4

Nerogialloverdi primi in classifica con due punti di vantaggio su Thiene e una partita in meno.

I due simboli societari di Engas Hockey Vercelli e Hockey Roller Bassano

I due simboli societari di Engas Hockey Vercelli e Hockey Roller Bassano

Engas Hockey Vercelli vince il big match contro il Roller Bassano per 8-4, partita di recupero della quinta giornata di campionato. Vittoria importantissima  nell’economia del girone A di serie A2 con i vercellesi che mantengono la propria imbattibilità e, ovviamente, la testa della classifica, con due punti di vantaggio su Hockey Thiene e una partita in meno. Il match è stato intenso, fra due ottime squadre, con i nerogialloverdi che si impongono per manifesta solidità complessiva. Due gol per capitan Motaran e Andrea Perroni. 

Primo tempo: Roller Bassano immediatamente pericoloso con un palo colpito da Marangoni a sinistra di Lopriore. Pochi istanti dopo, la partita si sblocca con Engas che si porta in vantaggio con un bellissimo tiro da lontano di Andrea Perroni, 1-0. Roller Bassano replica subito, pareggiando in contropiede con Fraccaro. Segue una fase vibrante, con continue occasioni da ambo i fronti. Sono i vercellesi a portarsi di nuovo in vantaggio con il capitano Marco Motaran che devìa sotto rete un tiro da lontano, ancora di Perroni, 2-1. Poco dopo, di nuovo il capitano nerogialloverde si segnala per un bellissimo alza e schiaccia davanti a Comin che non va a segno. A 13’ dal termine della prima frazione, Ehimi, lanciato verso la porta avversaria, subisce fallo da Dal Monte: cartellino blu per il giocatore del Roller Bassano e tiro ad uno assegnato ai vercellesi. E’ Maniero ad incaricarsi della battuta ma Comin para, si resta sul 2-1. Entrambe le formazioni fanno ricorso alla loro ampia rosa con più cambi. Brusa ha una buona occasione dopo aver cambiato con Moyano, ma Comin para. Poco dopo, proprio il cigno novarese subisce fallo: il signor Uggeri assegna il rigore ai padroni di casa. Motaran si porta sul dischetto e realizza il 3-1. Bassano reagisce immediatamente e, sull’azione successiva, si guadagna un rigore per un fallo di Brusa. Pelva batte Lopriore, 3-2. Moyano ha un paio di occasioni; nella terza, si trova solo davanti a Comin che lo ferma fallosamente: rigore. E’ lo stesso argentino a batterlo (due volte, perché nella prima Comin si muove in anticipo) e a non realizzarlo, il match resta sul 3-2. Roller Bassano poco dopo rimedia un altro cartellino blu con Bergamini che rifila una steccata a Moyano. Maniero batte (anche qui si ripete la battuta per movimento anzi tempo di Panizza) e realizza il 4-2. Con questo risultato si va al riposo.

Secondo tempo: inizio vivace, con entrambe le compagini ad insidiare la porta altrui. La stasi si rompe dopo cinque minuti, con Campagnolo a subire fallo, procurandosi un rigore. Marangoni si incarica della trasformazione: anche questa volta doppia battuta, a causa di un’irregolarità nello svolgimento, il player del Bassano non sbaglia: 4-3. Pelva ci prova da lontano, trovando una pericolosa deviazione fortuita di Perroni. Bassano ha un paio di minuti in cui insegue il pari; le sue velleità, però, vengono fermate da una bella azione collettiva dell’Engas, finalizzata bene da Ehimi che si fa trovare solo per l’importantissimo 5-3. Trascorrono pochi istanti e Brusa prende un palo da lontano con Comin battuto. Campagnolo impegna da lontano Lopriore. Sul contropiede seguente, arriva il 6-3 e porta la firma di Matteo Brusa con un pregevole alza e schiaccia. Il match non perde di vivacità e Bassano continua a giocarsi le proprie chance, seppur sotto di 3 reti. Ancora Brusa sfiora il gol, colpendo una traversa. Engas manovra bene, equiparando bene attacco e gestione, fino a colpire con la bordata da lontano di Perroni per il 7-3. Comin si oppone a Moyano. Motaran rimedia un cartellino blu e Dal Monte, su tiro ad uno, porta lo score sul 7-4. Schena, appena entrato, si guadagna un rigore che Moyano trasforma per l’8-4. Negli ultimi minuti, la partita si innervosisce, tanto che Moyano e Dal Monte sono sanzionati con il blu da Uggeri in un episodio che frutta un rigore per HV. Ferrari, al rientro negli istanti finali dopo un infortunio, non trasforma. Lopriore para un bel tiro da distante di Pelva. Finisce 8-4.

Prossimo impegno per Engas Hockey Vercelli sabato 9 gennaio in trasferta contro GSH Pordenone alle 20.45.

Tabellino. Formazioni. Engas Hockey Vercelli: Lopriore in porta, Motaran (C), Brusa, Maniero, Perroni, Ehimi, Moyano, Ferrari, Schena, Pasciullo. Allenatore: Paolo De Rinaldis. Hockey Roller Bassano: Comin fra i pali, Pelva (C), Marangoni, Fraccaro, Campagnolo, Panizza, Dal Monte, Bergamin, Zen, Baroni. Allenatore: Ivano Zanfi. Arbitro: Enrico Uggeri.

Reti. 1°T: 23’03 Perroni (HV) 1-0;  21’33 Fraccaro (Bassano) 1-1; 18’09 Motaran (HV) 2-1; 7’28 Motaran (HV), R, 3-1; 6’59 Pelva (Bassano), R, 3-2; 3’40 Maniero (HV), 4-2. 2T°: 20’15 Marangoni (Bassano), R, 4-3; 18’01 Ehimi (HV) 5-3; 16’09 Brusa (HV) 6-3; 6’13 Perroni (HV) 7-3; 3’38 Dal Monte (Bassano), 7-4; 3’04 Moyano (HV), R, 8-4

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore