/ Sport

Sport | 19 dicembre 2020, 22:27

Hockey Vercelli - Hockey Bassano 54: 7-1

I vercellesi continuano la loro striscia vincente con un'altra larga vittoria e guidano il girone A di A2.

Juan Moyano, stasera autore di tre gol, in una foto di Chiara Jett Tugnolo.

Juan Moyano, stasera autore di tre gol, in una foto di Chiara Jett Tugnolo.

Engas Hockey Vercelli travolge anche Hockey Bassano 54 con il punteggio di 7-1. Un match meno semplice di quanto appaia dal punteggio, con gli ospiti a chiudersi in modo estremo e a cercare di colpire in contropiede o in situazioni di superiorità numerica. Per un tempo Bassano resta in scia, ma il possesso, l’iniziativa e la gestione del gioco sono sempre in mano ai nerogialloverdi. Nella seconda frazione, ancora una volta, è la forza dell’organico dei padroni di casa ad uscire con prepotenza, concedendo meno possibilità in velocità agli ospiti e dando vita ad un monologo sotto la porta di Merlo (bravissimo ad opporsi molto bene più volte). Moyano si conferma di nuovo in ottima forma, segnando una tripletta, due gol per Maniero, una bella rete al volo per Schena. 

Engas Hockey Vercelli è in testa al girone A di Serie A2 con Roller Bassano e Hockey Thiene. Dopo la pausa natalizia, il ritorno in pista sarà proprio contro il Roller Bassano, per il recupero della 5° giornata, martedì 5 gennaio al Palapregnolato ore 20.45

Primo tempo: Engas Hockey Vercelli scende in pista con Errico, Motaran, Maniero, Perroni, Ehimi. Il possesso palla è totalmente vercellese, con il Bassano chiuso in difesa che si gioca le proprie chance più pericolose in contropiede. Non si contano le occasioni per i padroni di casa che, però, non riescono a trovare il pertugio decisivo. Così, proprio in contropiede, è Hockey Bassano a portarsi in vantaggio con Toniolo, 0-1. Matteo Brusa rileva Peter Ehimi, ammonito verbalmente pochi secondi prima. Luna ha un’altra bella occasione per il Bassano, ma poi Maniero ruba la pallina e si invola sulla fascia sinistra, arrivando davanti a Merlo e infilandolo per l’1-1. Segue una fase concitata con ambo le squadre ad avere occasioni e il Bassano molto volenteroso, poi Moyano rileva Motaran. L’argentino nuovamente ha un impatto felice con la partita: crea subito due possibilità, una in combinazione con Brusa, l’altra con un tiro al volo. A 7’ dal termine, Brusa viene atterrato da Pilati, cartellino blu per il giocatore del Bassano e tiro ad uno per Hockey Vercelli. Maniero si incarica della battuta, ma Merlo lo ferma sia sul primo tentativo che sulla ribattuta, si resta così sull’ 1-1. Il vantaggio dei vercellesi, però, non tarda ad arrivare: Moyano ruba palla, scambia con Perroni e poi tira, segnando il 2-1. Engas continua in avanti; Ehimi entra a rilevare Maniero. A 1’ dal termine, Perroni rimedia un cartellino blu: Pilati si incarica del tiro diretto. Prima finta su Errico poi, portatosi troppo sulla destra, prova un diagonale stretto, ma con la stecca colpisce l’estremo difensore vercellese. Punizione, si resta sul 2-1. Bassano mette sotto pressione Engas, sfruttando la superiorità numerica. Episodio pericoloso e contestato proprio sul fischio finale: Toniolo tira da lontano e colpisce Ehimi in pieno viso. Fortunatamente nulla di grave, si va a riposo sul 2-1.

Secondo tempo: Hockey Vercelli inizia la seconda frazione in inferiorità numerica per il blu a Perroni. Menon ha una buonissima occasione ma la spreca. Poco dopo, il portiere di Bassano, Merlo, colpisce al volto, involontariamente, Moyano con la stecca: inevitabile per lui il blu e il rigore per i vercellesi. Moyano lo batte e segna il 3-1. La partita è ancora molto viva: Engas fa gioco, con possesso palla e manovra, Bassano ci prova in contropiede. Tantissime le occasioni per Vercelli, ma infruttuose, o per mancata precisone, o per la buona opposizione di Merlo. In particolare, bellissima una combinazione Moyano-Brusa: l’argentino ruba palla, si porta su Merlo e poi passa al compagno; Merlo all’ultimo impedisce alla palina di entrare in rete. Poco dopo, fallo su Maniero che frutta un rigore: lo stesso numero 96 lo batte, infilando di potenza Merlo, siamo sul 4-1. Trascorrono pochi istanti e Perroni prende una traversa; sul fronte opposto, capitan Pilati realizza una bella azione personale a cui Errico ben si oppone. Il match continua sul solito canovaccio: Engas possesso e iniziativa, Bassano chiuso. In questo quadro, giunge il 5-1 di Moyano in combinazione con Perroni. Arriva anche il meritato (e molto cercato) gol di Matteo Brusa, sempre decisivo in manovra e gestione palla, 6-1. Schena entra al posto di Motaran e realizza un gol di fattura pregevole, mandando in rete al volo dalla destra un passaggio di Brusa. 7-1.

Tabellino. Formazioni: Engas Hockey Vercelli: Errico fra i pali, Motaran (C), Ehimi, Perroni, Maniero, Moyano, Brusa, Schena, Lo Priore. allenatore: Paolo De Rinaldis. Hockey Bassano 54: Merlo, Pilati (C), Toniolo, Luna, Omizzolo, Berollo, Biasini,, Menon. Allenatore: Luis Nunes. Arbitro: Mario Giombetti.

Reti: 1T°: 15’18 Toniolo (B) 0-1; 12’41 Maniero (HV) 1-1; 6’35 Moyano (HV) 2-1. 2°T: 23’35 Moyano (HV), R, 3-1; 13’49 Maniero (HV), R, 4-1; 8’56 Moyano (HV) 5-1; 6’38 Brusa (HV) 6-1; 3’48 Schena (HV) 7-1.

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore