/ Sport

Sport | 06 dicembre 2020, 00:11

De Rinaldis: "Una partita di livello superiore, fisico e qualitativo. Vincere così ci dà morale."

Il mister di Engas Hockey Vercelli dedica la vittoria per 7-2 contro Montecchio Precalcino a Sebastiano Schena, vittima di un infortunio.

Mister Paolo De Rinaldis in una bella foto di Chiara Jett Tugnolo.

Mister Paolo De Rinaldis in una bella foto di Chiara Jett Tugnolo.

Mister Paolo De Rinaldis analizza la prestazione di questa sera della sua squadra che si è imposta per 7-2 in un match di altissima caratura contro ASD Hockey Montecchio Precalcino. 

E’ stata una partita di livello superiore per quanto concerne fisicità, intensità e qualità. Si trattava di un incontro molto difficile e l’abbiamo preparato al meglio: i ragazzi in pista sono stati bravissimi ad interpretare quanto avevamo stabilito in allenamento.”  Il bilancio è senza dubbio in attivo: “Ho trovato note positive sotto tutti i punti di vista, anche se, ovviamente, ci sono aspetti sui cui dobbiamo cercare di lavorare. Vincere in questo modo con una squadra così competitiva, pronta e preparata ci dà un bella spinta a livello morale.

Da segnalare l’ottimo esordio di Moyano, autore di due reti: “Era da nove mesi che non si metteva i pattini: è arrivato da noi fra mille quarantene e ha fatto praticamente solo sei allenamenti. Era, quindi, lecito non prendere molto di più da lui. L’ho gestito nel primo tempo, dato che la mia intenzione era quella di farlo entrare nel secondo in una fase in cui, magari, gli avversari avrebbero potuto calare d’intensità, visto che non è ancora in piena condizione. La sua risposta è stata buona, chiaramente ha ampi margini di miglioramento, si sta inserendo e i gol fanno sempre morale.”

A proposito di reti, da sottolineare quella di Brusa a fine primo tempo, frutto di un’azione personale, fatta di fisicità e bravura e quella di Maniero, splendido, al volo. Il mister: “Sì, era quello a cui mi riferivo prima, parlando di spunti di qualità belli ed interessanti. Devo dire, però, che stasera fare i complimenti diventa complicato, perchè tutti si sono espressi su livelli buoni ed ottimi.”

Un rammarico, però, purtroppo c’è e riguarda l’infortunio di cui è stato vittima Sebastiano Schena nel riscaldamento pre match. De Rinaldis: Voglio dedicare a lui questa vittoria, gli siamo tutti vicini e speriamo di riaverlo presto con noi.”

Anche Oscar Ferrari a fine partita ha vissuto un episodio sfortunato: Ferrari ha subìto un taglio di minore entità; è un combattente, speriamo di riaverlo a disposizione già lunedì per gli allenamenti.”

Il campionato di A2 recupera martedì la sua quarta giornata, Engas Hockey Vercelli sarà impegnata a Thiene contro la capolista: Sarà un’altra battaglia. Ora, però, dobbiamo recuperare le energie, perchè stasera abbiamo disputato una partita molto dispendiosa. Da lunedì ripartiremo per preparare la trasferta.”

Mister Paolo De Rinaldis dedica l’ultimo suo pensiero al suo pubblico: “Se stasera fosse stato presente al Palapregnolato sono sicuro che si sarebbe davvero divertito: non solo per merito nostro, ma anche per quello di Montecchio Precalcino che ha combattuto degnamente.”

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore