/ Gattinara-Valsesia

Gattinara-Valsesia | 02 dicembre 2020, 11:50

Intossicato dal gas di un gruppo elettrogeno: ossigenoterapia per un varallese

L'incidente è avvenuto martedì 1 dicembre

Intossicato dal gas di un gruppo elettrogeno: ossigenoterapia per un varallese

E' rimasto intossicato a causa delle esalazioni del gas di scarico di un gruppo elettrogeno a benzina, accusando astenia, vertigini e dolore toracico. 

Momenti di paura per un uomo di Varallo che, nella serata di martedì 1 dicembre, dopo essere stato portato all'ospedale di Biella, è stato sottoposto a un trattamento di ossigeno terapia iperbarica nella struttura Habilita Casa di Cura I Cedri di Fara Novarese.

Poche ore prima, l'uomo è stato esposto ai gas di scarico di un gruppo elettrogeno a benzina in funzione all’interno di un piccolo locale e il cui tubo di scarico, orientato verso l’esterno del locale, si sarebbe accidentalmente spostato, sprigionando così le esalazioni verso l’interno.

Allertati i soccorsi, il varallese è stato trasferito in codice giallo al Dea dell'ospedale di Biella dove è giunto alle 19 e dove, dopo la diagnosi di intossicazione accidentale da monossido di carbonio, è stato poi inviato al Centro Iperbarico. Il trattamento ha avuto inizio alle 22,21 e si è concluso a mezzanotte, senza complicanze e con beneficio clinico: a quel punto il paziente è stato nuovamente trasferito a Biella per il prosieguo delle cure.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore