/ Economia

Economia | 02 dicembre 2020, 14:37

Lotteria degli scontrini: come funziona e come ottenere il codice per partecipare

Con ogni scontrino elettronico relativo a spese di importo pari ad almeno 1 euro a partire dal 1° gennaio 2021 i contribuenti potranno concorrere all’assegnazione di premi di importo compreso tra 100.000 euro e 30.000 euro

Lotteria degli scontrini: come funziona e come ottenere il codice per partecipare
1° dicembre ci si può registrare per partecipare alle estrazioni che daranno diritto a premi se si acquista con carta e bancomat. La lotteria partirà da gennaio, una delle misure che il governo ha studiato per incentivare l'uso dei pagamenti elettronici e combattere l'evasione fiscale, attraverso la possibile vittoria di premi settimanali, mensili e annuali. Dopo essersi registrati  sul sito si inizierà ad 'accumulare' numeri validi per partecipare, ma solo a gennaio ci sarà la prima vera estrazione.  Premi previsti:
Con ogni scontrino elettronico relativo a spese di importo pari ad almeno 1 euro a partire dal 1° gennaio 2021 i contribuenti potranno concorrere all’assegnazione di premi di importo compreso tra 100.000 euro e 30.000 euro.
L’importo dei premi sarà differenziato ed avvantaggerà chi paga con carte, bancomat e altri strumenti tracciabili. Nel dettaglio, ci saranno ben 10 estrazioni al mese per la lotteria cashless, 3 per la lotteria degli scontrini rivolta ai pagamenti in contanti.
Due saranno invece le estrazioni annuali: il maxi premio sarà di importo pari a 5 milioni di euro per la lotteria cashless e di 1 milione di euro per la lotteria degli scontrini ordinaria.
Per partecipare all’estrazione dei premi in palio bisognerà munirsi del codice lotteria e si avrà diritto ad un biglietto virtuale per ogni euro speso.
La lotteria legata allo scontrino elettronico sarà strutturata in due diverse estrazioni, con premi dall’importo differenziato per chi paga con carte e bancomat e per chi usa il contante. I premi spetteranno anche ai negozianti, ma solo per i pagamenti elettronici.
Saranno dieci i premi mensili previsti per la lotteria cashless, di importo pari a 100.000 euro ciascuno. Tre le estrazioni per chi paga in contanti, dall’importo pari a 30.000 euro ciascuno.
I più fortunati potranno portarsi a casa un premio all’anno pari a 5 milioni di euro per gli scontrini relativi a spese pagate con moneta elettronica, 1 milione di euro per i pagamenti in contanti.
Per partecipare alle estrazioni bisognerà comunicare all’esercente il proprio codice lotteria, da scaricare sul portale dell’Agenzia delle Entrate in un’area che verrà messa a disposizione nei prossimi mesi.
Lotteria degli scontrini
Importo Premio
Periodicità estrazioni
Numero estrazioni
Pagamenti tracciabili
100.000 euro
Mensili
15
Pagamenti in contanti
30.000 euro
Mensili
3
Pagamenti tracciabili
5 milioni di euro
Annuale
1
Pagamenti in contanti
1 milione di euro
Annuale
1
Specifiche estrazioni anche per i negozianti, che concorreranno per l’assegnazione di premi di importo pari a 20.000 euro al mese e al maxi premio annuale di 1 milione di euro, a patto di utilizzare strumenti per i pagamenti tracciabili.
Lotteria degli scontrini per i negozianti
Importo Premio
Periodicità estrazioni
Numero estrazioni
Pagamenti tracciabili
20.000 euro
Mensili
10
Pagamenti tracciabili
1 milione di euro
Annuale
1
La lotteria degli scontrini rientra nell’ambito delle misure necessarie per contrastare l’evasione fiscale. Il gioco a premi di Stato non è una novità pensata dall’Italia, ma ormai da anni è stata introdotta in diversi Paesi Europei, tra cui Malta e Portogallo.
La lotteria dello scontrino elettronico premierà in misura maggiore per i contribuenti che pagheranno con bancomat, ed è proprio questa una delle chiavi di volta con le quali il Governo intende stimolare l’uso di mezzi di pagamento tracciabili e limitare l’uso del contante 
                      Come registrarsi

Sull'apposito sito www.lotteriadegliscontrini.it sarà possibile immettere il proprio codice fiscale già da domani (1° dicembre) per ottenere il 'codice lotteria', (un codice alfanumerico di 8 cifre e codice a barre) da presentare in cassa a ogni pagamento per partecipare alle estrazioni. Il codice va stampato o memorizzato sul proprio smartphone.
Ogni volta che si fa un acquisto, il cliente deve chiedere al negoziante di scansionare con il lettore ottico il proprio codice lotteria: un po' come succede con la tessera sanitaria, la spesa viene associata univocamente al consumatore. Ogni scontrino, poi, genera un numero di “biglietti virtuali” della lotteria pari a un biglietto per ogni euro di spesa, con un arrotondamento se la cifra decimale supera i 49 centesimi (per esempio, con 1,50 euro si ottengono due biglietti). Maggiore è l’importo speso, più alto sarà il numero di biglietti associati che vengono emessi, fino a un massimo di 1.000 biglietti per acquisti di importo pari o superiore a 1.000 euro.

dalla redazione di Aosta

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore