/ Santhiatese

Santhiatese | 01 dicembre 2020, 07:48

Santhià: la Casa di Riposo organizza le visite per i parenti

Niente abbracci, ma è garantita la possibilità di restare una mezz'ora con i propri cari

Santhià: la Casa di Riposo organizza le visite per i parenti

Il Soggiorno Anziani di Santhià si prepara alle feste allestendo uno spazio in cui familiari e ospiti abbiano la possibilità di incontrarsi di persona, anche se senza contatti fisici e mantenendo mascherina e distanziamento.

Lo rende noto il sindaco Angelo Cappuccio dopo aver concordato con la direttrice Cinzia Ferrari le modalità per organizzare gli incontri.

Lo spazio per gli incontri sarà quello della palestra, all'interno della quale verrà predisposto un percorso di ingresso e uscita, con relative sanificazioni; le visite, che potranno durare fino a 30 minuti vanno prenotate telefonicamente e dovranno seguire il protocollo già sperimentato nel corso dell'estate. 

A partire da venerdì i parenti possono telefonare allo 0161 930937 fino alle ore 12 e poi tutta la settimana successiva per prenotare il proprio appuntamento.

«Tra un incontro e l'altro verranno adottate tutte le procedure previste dal protocollo anti covid-19 - spiega Cappuccio - il locale verrà arieggiato e sanificato e dopo 15 minuti si potrà effettuare altro incontro».

Attualmente non sono concesse visite in presenza ma in video chiamata a tutti i parenti che lo richiedono. Queste nuove disposizioni vanno incontro alla necessità dei parenti ed ospiti di potersi incontrare anche se a distanza.

Tempo fa avevo potuto constatare con mano, direttamente, il rigidissimo protocollo anti Covid che viene seguito in CSA per garantire a ospiti e personale la massima sicurezza sanitaria.

Procedure ammirevoli che hanno dato ottimi risultati consentendo di avere esiti tutti negativi per ospiti e operatori, esiti confermati per l'ennesima volta questa mattina, tamponi rapidi per ospiti ed operatori tutti negativi. Un plauso quindi al lavoro professionale della direttrice Cinzia Ferrari, del direttore sanitario e di tutti gli operatori che continua ad essere efficace sotto l'aspetto della sicurezza covid-19. 

La città è vicina alla CSA, intesa come personale e come ospiti, e la collaborazione passa, oltre che attraverso attestazioni di stima, anche tramite la consegna, che ho fatto come Comune, tramite la Polizia Locale con la consegna di mascherine chirurgiche e mascherine  ad alta protezione ffp2.

Per info e prenotazioni per incontrare gli ospiti telefonare in Casa di Riposo Santhià 0161 930937

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore