/ Cronaca

Cronaca | 27 novembre 2020, 15:00

Addio a Ninì Mero, lo storico barbiere di via Massaua

Aveva 80 anni ed è ricordato come una persona simpatica e un grande tifoso della Pro Vercelli

Ninì Mero aveva 80 anni

Ninì Mero aveva 80 anni

Amava la compagnia, il suo lavoro, il calcio e la Pro Vercelli soprattutto. E il negozio di barbiere che aveva aperto con il fratello proprio davanti al Piola è stato per lungo tempo un ritrovo per tifosi, giocatori e dirigenti. 

A 80 anni è morto Prodico Antonio Mero, Ninì come lo chiamavano tutti. Per tanti anni è stato "il barbiere" di via Massaua, punto di riferimento per tanti tifosi e non solo. Lui e il fratello avevano lasciato Manduria, in provincia di Taranto, loro città natale per costruirsi un futuro a Vercelli. Con il fratello Giuseppe (l padre dell'indimenticato calciatore Vittorio Mero) aveva aperto l'attività di parrucchiere davanti all'allora stadio Robbiano: un'attività che oggi viene portata avanti da Arcangelo Roma, attuale titolare del negozio e per molti tempi socio di Mero.

Chi lo conosceva, ricorda Ninì come una persona unica, divertente, legatissima alle Bianche Casacche. Un personaggio.

Ninì Mero lascia la moglie Ornella, il figlio Gianluca (allenatore della compagine nazionale Under 16 della Pro Vercelli), la nuora Daniela e il nipote Federico, oltre al fratello Giuseppe e alle sorelle Anna e Adriana con le rispettive famiglie. La cerimonia funebre si svolgerà sabato nella cappella della Sacra Famiglia di via Parini dove oggi, venerdì 27 alle 17 verrà recitato il rosario. Per disposizioni anti contagio sono ammesse solo 15 persone al rosario e 30 alla celebrazione delle esequie.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore