/ Attualità

Attualità | 22 novembre 2020, 11:00

Nel vercellese scende il numero di positivi. Botta: «I sacrifici cominciano a essere ripagati»

La Provincia: «Continuiamo a rispettare le norme e a tenere un comportamento corretto: ne va della salute di tutti»

Nel vercellese scende il numero di positivi. Botta: «I sacrifici cominciano a essere ripagati»

Anche gli sforzi dei vercellesi per fermare la corsa del virus stanno portando ai primi risultati. Lo rileva una nota della Provincia che, aggiornando il grafico quotidiano con i numeri delle persone positive segnala che, per il secondo giorno consecutivo, si registra un calo.

«A livello provinciale il numero degli attualmente positivi scende ancora, attestandosi a 2.334 unità, mentre ieri se ne contavano 2.379. Un ulteriore segnale che sta iniziando ad invertirsi il trend e che, dunque, i nostri sforzi iniziano ad essere ripagati - spiega il presidente, Eraldo Botta -. Come sapete è stata riconfermato per il Piemonte lo status di zona rossa anche per i prossimi giorni. Questo per dare maggior vigore alla discesa dei contagi. Dunque non dobbiamo abbassare la guardia e dobbiamo continuare a tenere un comportamento corretto seguendo le norme anti-contagio».

Intanto da qualche giorno si sta un po' allentando anche la pressione sul sistema ospedaliera: i ricoveri Covid, nel vercellese, oscillano tra i 180 e 190 e i posti letto di terapia intensiva sono costantemente occupati, ma, dopo giorni di grande emergenza, il numero delle persone che arrivano al Pronto soccorso con sintomi Covid e che devono essere ricoverate si sta finalmente riducendo un po'.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore