/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 18 novembre 2020, 18:13

Le pagelle della Pro Vercelli vista contro la Giana Erminio

Clemente, Zerbin e Comi sugli scudi

Comi autore di una doppietta

Comi autore di una doppietta

SARO: 7

Quando è chiamato al dovere risponde sempre presente. Mezzo punto in più, per premiare la continuità.

HRISTOV: 6,5

Partita attenta. Con avversari di tutto rispetto.

MASI: 6,5

Come Hristov.

DE MARINO: 6,5

Idem, per i tre del pacchetto arretrato.


CLEMENTE: 7,5

Ha forza fisica e un buon piede. Parte alla grande e finisce bene (dopo una grande chiusura). Il migliore.


GRAZIANO: 6,5

Una buona gara. A tessere e contrastare.


NIELSEN: 6,5

Si vede poco, e forse è anche un po' stanco. Ma il suo (prezioso) contributo alla causa c'è stato.


IEZZI: 7

Attento e prezioso nelle chiusure, per novata minuti. Autore di una gara importante.

BORELLO: 6,5

Parte molto, molto bene, poi si perde un po'.


ZERBIN: 7,5La sua prestazione rispecchia la prestazione dell'intera squadra: meno brillante del solito, ma cinico e concreto. Modesto aveva detto che da lui, oltre al bel gioco, voleva i gol. Con quello di oggi sono tre. Più l'assist per Comi.


COMI: 7,5

Due gol, quattro in tutto. Ma è il piglio con cui gioca la cosa più bella.


ROMAIRONE E DELLA MORTE: 7

Entrano e seminano scompiglio nella difesa ospite. Altre due corte da giocare per Francesco Modesto.


ERRADI: 6,5

Con grinta, nei pochi minuti in cui gioca.


RODIO: 7

Esordire, segnare, essere sommerso dagli abbracci di tutta la squadra. Un pezzo di gara da incorniciare.


MODESTO: 7,5

Sapeva che la Giana Erminio era una brutta gatta da pelare. E in effetti fino alla rete di Zerbin ha tenuto testa ai Bianchi, cosa successa raramente quest'anno. La mancanza di fantasia di Emmanuello e Rolando è stata compensata dalla fisicità di Borello e Graziano. E comunque: sette vittorie, due pareggi e una sconfitta (in zona Cesarini) dicono tutto sul suo operato.



rb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore