/ Politica

Politica | 07 novembre 2020, 15:27

La proposta: «Strutture comunali per ospitare chi ha un positivo in casa e non riesce a isolarlo»

Come affrontare la seconda ondata: mozione di Pd, Lista Civica e Movimento 5 Stelle

La proposta: «Strutture comunali per ospitare chi ha un positivo in casa e non riesce a isolarlo»

Mettere a disposizione strutture per ospitare chi, trovandosi un familiare positivo, non abbia sufficiente spazio in casa per evitare di essere costantemente messo a contatto con il rischio di contrarre il virus.

E' quanto propongono, in una mozione rivolta al sindaco, i consiglieri comunali del Pd, della lista civica e del Movimento 5 Stelle.

«Vercelli si trova nella seconda fase acuta di epidemia da Coronavirus - spiega il primo firmatario, Carlo Nulli Rosso - e, congiuntamente all’emergenza sanitaria, si evidenziano gravi problemi di gestione familiare, soprattutto per le fasce sociali meno abbienti. In uno stesso nucleo, infatti, possono risultare positivi al tampone alcuni membri, mentre altri, in molti casi, risultano negativi, e, nel caso in cui l’abitazione non consenta di isolare alcune aree per permettere la coesistenza fra soggetti positivi e non, i negativi rischiano a loro volta di essere contagiati».

Nulli Rosso rileva inoltre che «Il periodo di quarantena ormai sempre più variabile, in quanto i rallentamenti nell'esame dei tamponi sempre più numerosi, può rallentare i tempi di consapevolezza della positività».

Da qui la proposta di mettere a disposizione tutte le residenze di proprietà del Comune di Vercelli, a partire dalla foresteria, per ospitare temporaneamente soggetti (negativi al tampone) provenienti da nuclei familiari in cui vi è qualche soggetto positivo, che siano residenti in abitazioni in cui risulti impossibile isolare aree, e che risultino in fasce reddituali sotto i 15000 euro l'anno. I firmatari propongono anche di «promuovere convenzioni con hotel e strutture ricettive private, che possano ospitare soggetti negativi al tampone ma provenienti da famiglie in cui vi sono positivi al tampone»..

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore