/ Cronaca

Cronaca | 29 ottobre 2020, 12:15

Getta via le stampelle e scappa di corsa dall'ospedale: detenuto catturato dopo una breve fuga

Operazione lampo della Penitenziaria che ha rintracciato il giovane nascosto sotto un'auto

Getta via le stampelle e scappa di corsa dall'ospedale: detenuto catturato dopo una breve fuga

Ha tentato di evadere, approfittando di una visita all'ospedale. A fermare il tentativo di un detenuto 20enne di origine straniera, ristretto nel carcere di Vercelli, è stata la Polizia Penitenziaria che ha catturato, con un'operazione lampo, il detenuto, fuggito poco prima dall’ospedale cittadino dove era stato accompagnato per una visita medica urgente.

Il giovane, che camminava con usando le stampelle, ha chiesto di recarsi in bagno. All’improvviso, nei pressi dell’uscita per la scala di emergenza, ha gettato via le stampelle, spingendo a terra l’agente di Polizia Penitenziaria e dirigendosi verso la scala, per lanciarsi poi dalla ringhiera del primo piano.

L’agente in servizio lo ha inseguito ma il detenuto è riuscito a saltare anche il cancello del cortile dell’ospedale, dileguandosi. Dopo circa venti di minuti, il detenuto che si era nascosto sotto un’auto in un garage buio, è stato catturato dai componenti di scorta della traduzione. 

"La Penitenziaria in servizio come sempre ha mostrato eccezionale professionalità e sprezzo del pericolo nell’espletamento dei compiti affidati - dice Leo Beneduci, segretario generale Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria), segnalando l'episodio - Da tempo denunciamo la gravissima carenza di personale: ancora una volta, solo grazie alla prontezza del medesimo personale si è evitato il peggio. Il personale di Polizia Penitenziaria di Vercelli opera in condizioni estreme per la gravissima e nota carenza di organico e, nonostante ciò, i pochi agenti presenti hanno portato a termine i propri compiti istituzionali con spirito di abnegazione e senso del dovere”.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore