/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 26 ottobre 2020, 15:10

Pareggio tra Novara e Carrarese: Pro ancora capolista

Il commento alla settima giornata del campionato di Serie C girone A

Pareggio tra Novara e Carrarese: Pro ancora capolista

Il commento

Continua il momento d’oro della neo promossa Grosseto che, in casa contro la più navigata Albinoleffe, trova il primo pareggio stagionale: 1-1 il risultato finale, 13 punti conquistati e quarto posto in classifica per i toscani. Ospiti invece che salgono a quota 6 punti ma restano in zona Playout.

Il Livorno trova, nella difficile trasferta di Renate, la prima vittoria stagionale: i padroni di casa non riescono a trovare il pareggio dopo la rete di Marsura. A chiudere definitivamente il match è il rigore realizzato da Murilo che regala i 3 punti ai toscani. Padroni di casa che restano a quota 12 punti (piena zona Playoff, a meno due dalla Pro Vercelli capolista) ed ospiti, sei i punti totalizzati, che arrivano ad una sola distanza dalla salvezza.

Crolla ancora in casa la Pistoiese contro la Pro Sesto: 1-2 il tabellino finale, ed undicesimo posto in classifica per gli ospiti. Restano a 6 punti i padroni di casa.

La Giana Erminio, prossima avversaria della Pro Vercelli, si impone per due reti ad una contro il Como: gli ospiti vanno in vantaggio con Gabrielloni, Finardi – nel secondo tempo – pareggia e conti ed allo scadere Perna realizza il gol vittoria. Continua il momento positivo della Pro Patria che, per due reti ad una, si impone in trasferta contro la Pergolettese. Ospiti che raggiungono quota 12 punti e raggiungono il sesto posto.

Altro risultato utile per il Piacenza che trova la vittoria (2-4 il finale sul tabellino) in trasferta contro il Lecco: i lombardi, padroni di casa, vanno sotto di quattro gol e, solamente nel finale, accorciano lo svantaggio con le reti di Mastroianni e Purro. Esce la squadra piacentina dalla zona Playout e si candida per la zona Playoff. Nuovo crollo della Lucchese, in casa, contro la Juventus U23: Solcia, a fine primo tempo, realizza un autogol e consegna, di fatto, la partita agli ospiti. Torna a vincere l’Alessandria: i piemontesi, con le reti di Corazza ed Arrighini, si impongono per 2 reti a 0 nel match casalingo contro il Pontedera. Chiudono la giornata, in pareggio, per 1-1, Novara e Carrarese: gli azzurri, padroni di casa, trovano il vantaggio con Bove. Al minuto 76 è però Murolo a trovare la rete del pareggio: punto per entrambe e si mantiene invariata la distanza – di un punto soltanto – tra la capolista Pro Vercelli e le pretendenti Novara e Carrarese (entrambe a quota 13 punti).

 

Partita maschia al Nespoli di Olbia

Al termine della settima giornata del campionato di Serie C girone A resta capolista, per la seconda giornata di fila, la formazione piemontese della Pro Vercelli. Un obiettivo importante quello raggiunto da mister Modesto ed i suoi ragazzi: 14 punti totali ed una sola sconfitta da inizio stagione. Le Bianche Casacche terminano i 90 minuti di gioco ad Olbia, campo storicamente ostico, con un pareggio. Il punto muove ulteriormente la classifica, forse si sarebbe potuto fare di più: i padroni di casa hanno giocato per 40 minuti circa in dieci uomini. Il brasiliano Emerson, centrale di difesa, ha collezionato due ammonizioni (per doppio fallo a Comi) ed ha lasciato i suoi in inferiorità numerica. La Pro, però, non ha mai saputo sfruttare le occasioni. Anche quando ha provato ad affondare con insistenza per i tre punti si è trovata davanti Pennington (australiano) che, perfettamente posizionato sulla linea di porta, ha allontanato il pallone negando il gol.

La Pro ha sofferto la fisicità e la solidità difensiva dei padroni di casa, ma da grande squadra ha reagito ed ottenuto un prezioso punto: senza nemmeno subire gol. L’Olbia trova il quarto risultato utile consecutivo e, per l’attenzione ai particolari che mette in campo, non merita il 19esimo posto in classifica.

Alessandro Borasio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore