/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 21 ottobre 2020, 21:30

Gol di Comi, Pro in vantaggio con la JuventusU23 dopo 45'

Solo 367 spettatori

Gol di Comi, Pro in vantaggio con la JuventusU23 dopo 45'

Pro Vercelli-JuventusU23 1-0

Marcatori: Comi (PVc) al 24’.

PRO VERCELLI (3-4-3): Saro; Hristov, Masi, De Marino; Bruzzaniti (Iezzi dal 10’), Nielsen, Emmanuello, Blaze; Rolando, Comi, Zerbin. A disposizione: Tintori, Auriletto, Graziano, Graziano, Romairone, Della Morte, Ruggiero, Borello, Padovan, Erradi, Iezzi, Secondo, Carosso. All. Modesto. 

JUVENTUS U23 (3-4-3): Israel; Delli Carri, Capellini, Coccolo; Sekulov, Leone, Ranocchia, Felix Correia; Leo, Petrelli, Tongya. A disposizione: Nocchi, Garofani, Troiano, Marques, Alcibiade, Parodi, Gozzi, Del Sole, Barrenechea, Da Graca. All. Conte. 

Arbitro: Napilla di Molfetta

Ammoniti: Felix Correira della JuventusU23, De Marino della Pro Vercelli. 

367 spettatori per un incasso di 4487 euro

PRIMO TEMPO 

Juventus rabberciata, degli 11 che giocano solo tre, in genere, sono titolari: il portiere Sirale, il centrale Coccolo, l’attaccante Felix Correira.

I giocatori bianconeri in campo sono comunque giovani che farebbero gola a molti club di C.

Primi applausi per Zerbi che si invola in ripartenza e da fuori tira, palla deviata in difensore, angolo, testa di Hristov, centrale. È il 5’.

Infortunio a Bruzzaniti, al suo posto entra Iezzi. Al 10’.

Passaggio di Iezzi per Nielsen, cross, tiro al volo di Emmanuello (fin’ora in ombra) alto. Bell’azione, però. Minuto 22.

Minuto 24, Comi, servito da un gran tocco di Rolando, davanti al portiere non sbaglia: Pro Vercelli 1 JuventusU24  0.

Risponde la Juve con un tiro di Petrella, para Saro, ripartenza Pro con Rolando che frana in area, forse è rigore, non per l’arbitro.

Punizione di Rolando che fa la barba alla traversa, applausi.

Applausi anche Hristov per una bella chiusura.

Tiro di Sekulov, para in angolo Saro.

Guizzo di Zerbin in area, serve Comi anticipato dal portiere, al 41’.

Bei fraseggi offensivi della Pro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore