/ Cronaca

| 21 ottobre 2020, 08:17

Provincia in lutto, addio a Gianna Maffei

Ex dirigente del settore economico, era malata da tempo

Provincia in lutto, addio a Gianna Maffei

Lutto in Provincia per la morte, avvenuta nella notte di Gianna Maffei, dirigente del settore finanze e già vice segretario generale dell'ente, in cui aveva lavorato per tutta la sua carriera.

Aveva 61 anni, da tempo era malata e, da pochi mesi, era andata in pensione. 

"Una splendida persona e una grande professionista - ha detto il presidente Eraldo Botta, salutandola nel corso del recente Consiglio provinciale -. Una persona che è riuscita a farsi voler bene e a farsi apprezzare da tutti". 

Moltissime le attestazioni di stima nei confronti della donna, che per anni ha rappresentato un punto di riferimento per amministratori e colleghi.

"Questa notte è mancata Gianna Maffei, autentica colonna dell'ente Provincia di Vercelli, dirigente del settore finanziario. La ricordo con affetto perché è stata la mia dirigente nel primo vero incarico importante da assessore al Bilancio provinciale - ricorda il parlamentare Paolo Tiramani - . Una persona perbene che amava il proprio lavoro e fino all'ultimo nonostante la malattia ha cercato di essere presente, perché per lei era una missione e la Provincia veniva prima di tutto. Ciao Gianna, riposa in pace".

A ricordarla, uno dopo l'altro, sono moltissimi degli amministratori locali passati da via San Cristoforo.

"Era una persona, un dirigente pubblico, dotata di straordinario senso del lavoro che ha portato avanti fino all'ultimo - ricorda l'ex presidente Renzo Masoero - Voglio ricordarla perché è stata una colonna portante della Provincia di Vercelli nel senso più bello del termine. Se tutti i dirigenti pubblici fossero come lei l'Italia sarebbe un Paese di gran lunga migliore. Al marito e alle figlie il mio abbraccio più affettuoso. Riposa in pace Gianna, adesso la sofferenza lascerà spazio alla gioia e alla serenità eterna".

La data del funerale verrà stabilita nelle prossime ore: Gianna Francese lascia il marito e due figlie.

 

Redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore