/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 20 ottobre 2020, 13:20

Renate, Lecco e Pro Vercelli

Serie C girone A - Il commento alla quinta di campionato

Pro Vercelli-Novara, foto archivio Infovercelli24

Pro Vercelli-Novara, foto archivio Infovercelli24

Il punto sul campionato

Continua il periodo positivo per il Lecco: il club lombardo ottiene un punto, dopo il pareggio per 0-0, nella sfida casalinga contro la Carrarese. Padroni di casa che lasciano la prima posizione della classifica ma che si piazzano al secondo posto a meno uno dal Renate e più uno dalla Pro Vercelli.

Pareggio anche tra Juventus U23 (prossimi avversari della Pro Vercelli) in casa contro il meno attrezzato Albinoleffe. Gli ospiti trovano la rete del vantaggio su rigore grazie all’esperta punta Sasha Cori. Il numero 9 è freddo e dal dischetto non sbaglia. Vantaggio Albinoleffe.  La Juventus però non si arrende e trova, ancora su rigore, il gol del pareggio con il classe 98 Ferdinando Del Sole. Deludente crollo del Novara, in casa, contro il Pontedera: gli ospiti trovano il vantaggio con Benassai, l’ex Spal e Venezia Zigoni al 42esimo trova la rete del pareggio ma verso la fine del match Benedetti è più scaltro di tutti e regala i tre punti al Pontedera. Ospiti che agguantano il Novara in classifica a pari punti (9). Importante la vittoria della Pistoiese in casa contro il Piacenza per due reti ad una. I padroni di casa, dopo i tre punti, abbandonano la zona Playout e si portano ad una sola distanza dalla Juventus U23. Un punto a testa tra Olbia e Livorno: gli ospiti vanno in vantaggio con Mazzeo ma si devono arrendere davanti a Cocco che, nel finale, trova la rete del pari.

Continua invece il periodo magico del Renate che, dopo aver battuto la Pro Patria, per 1-0, diventa la capolista del torneo con 12 punti totalizzati. Si impone anche per 1-0 la Pergolettese contro la Pro Sesto: i padroni di casa, dopo la rete di Scardina, entrano nei Playoff. Non riesce l’Alessandria a conquistare i 3 punti in trasferta contro la Giana Erminio: i piemontesi trovano la rete del vantaggio con l’intramontabile Eusepi. Verso la fine dei primi 45’ di gioco è però Rossini a regalare la rete del pareggio ai padroni di casa; 1-1 il risultato finale. Dopo la sconfitta contro la Pro Vercelli, la Lucchese esce sconfitta anche contro il Como: padroni di casa che, al termine dei 90 di gioco, vedono gli ospiti imporsi per tre reti a due.

 

 

Le due facce della Pro Vercelli

Arrivano i primi tre punti in trasferta per la Pro Vercelli. I ragazzi di Mister Modesto si sono imposti per due reti ad una contro il Grosseto. Gara, come orami ci hanno abituato le Bianche Casacche dai due volti: inarrestabili nei primi 45’ di gioco e troppo sulle gambe durante il secondo tempo. Grosseto – Pro Vercelli è stata la fotocopia del derby del riso della prima giornata: tocchi di prima, bel gioco espresso, rete del vantaggio, occasioni ghiotte e risultato – parziale - al duplice fischio che lascia l’amaro in bocca in quanto, potenzialmente, più corposo.

Il secondo tempo invece è stato tutto nelle mani dei padroni di casa che però non hanno sfruttato a dovere gli errori della Pro Vercelli.

Andiamo con ordine. Dopo una partenza a razzo è Zerbin a regalare la rete del vantaggio: errore della difesa del Grosseto, Comi calcia, Barossi si oppone e Zerbin è il più lesto. La rete del raddoppio è una magia da attribuire ai fatati piedi del fantasista, ex Gozzano, Mattia Rolando. Il numero 7 della Pro, al minuto 53’, calcia la punizione perfetta: simile alla punizione di Leo Messi contro il Liverpool. Insomma, alla quinta giornata si può considerare il gol di Roland come uno dei candidati per la rete più bella in Serie C.

Dopo la rete di Rolando la Pro si spegne e sale in cattedra il Grosseto che, al minuto 59, trova la rete con Gorelli. Il Grosseto crea ma non riesce a finalizzare (provvidenziale, come sempre, il portiere Saro) ed al triplice fischio i vercellesi conquistano 3 punti fondamentali che portano al terzo posto – con 10 punti totali – i ragazzi di Modesto.

Alessandro Borasio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore