/ Cronaca

Cronaca | 18 ottobre 2020, 12:27

Vandali in azione ad Asigliano: "Troveremo i responsabili e le famiglie pagheranno i danni"

Il sindaco annuncia l'arrivo di fototrappole nella zona del parco e della chiesa: "Basta spendere soldi di tutti per colpa di qualcuno"

Vandali in azione ad Asigliano: "Troveremo i responsabili e le famiglie pagheranno i danni"

Vandali e graffitari in azione ad Asigliano che, approfittando del buio, si sono introdotti nel parco deturpando i muri e la scalinata con scritte e disegni.

"Nei prossimi giorni verrà interdetto l'accesso alle scale e saranno posizionate delle fototrappola, nel parco e nei pressi della chiesa, così da denunciare ogni atto di vandalismo possa essere perpetrato - assicura il sindaco Carolina Ferraris - Non ci saranno più giustificazioni: chi viene ripreso a commettere atti vandalici verrà immediatamente denunciato alle autorità competenti".

Purtroppo le spese di pulizia e ripristino dei danni gravano - ad Asigliano come altrove - in modo rilevante sulle casse dei Comuni. E quelle che a qualcuno possono sembrare marachelle di poco conto, alla fine vanno invece a incidere sulle tasche di tutta la collettività. "Sappiamo che si tratta di una piccola minoranza e che non dobbiamo incappare nell'errore di generalizzare comprendendo tutti i giovani del paese -, conclude il sindaco, raccogliendo la solidarietà dei concittadini -, ma i genitori dovranno mettere mani al portafoglio per pagare i danni al patrimonio comunale".

Una promessa che raccoglie consensi e solidarietà tra i compaesani che, nella gestione dei casi di vandalismo in paese vorrebbero davvero che venisse applicato il buonsenso del "bravo padre di famiglia": ore di lavoro gratuito a favore della collettività per ripagare i danni commessi.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore